Il glorioso Livorno sempre più nel baratro. Mano pesante sul club!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:15
0

Il glorioso Livorno sempre più nel baratro. Mano pesante sul club da parte del Tribunale Federale. Una nuova pagina che non rende onore alla squadra toscana.

Livorno
I tifosi del Livorno delusi dall’andamento delle ultime stagioni

Il Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare presieduto da Nicola Durante ha infatti accolto i deferimenti del Procuratore Federale, sanzionando con 3 punti di penalizzazione il Livorno Calcio (Girone A di Serie C) per una serie di irregolarità in ordine al pagamento degli emolumenti relativi alle mensilità di giugno, luglio e agosto 2020 dovuti a diversi tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo.

Il Tribunale ha sanzionato con 5 mesi di inibizione Giorgio Heller e con un mese di inibizione Antonio Mastrangelo, all’epoca dei fatti rispettivamente presidente del Consiglio di Amministrazione e sindaco unico del club.

Una penalizzazione che significa per Mazzarani e compagni retrocessione certa, o quasi, nel mondo dilettantistico, ora che il club toscano dista ben otto punti dalla penultima posizione occupata dalla Lucchese.

La tifoseria è da tempo in rotta con la società e la decisione del Tribunale Federale non fa che allontanare le due parti. Si attende solo la fine della stagione per ridare dignità al club livornese.

Leggi anche: Nasce Livorno Popolare: “Riprendiamoci la società e la nostra storia”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here