Pordenone, esonerato Tesser: fatale la sconfitta con il Brescia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:13
0

La sconfitta del Pordenone contro il Brescia (r.f. 4-1) nella 31a giornata di Serie B è stata fatale per Attilio Tesser. Il tecnico neroverde è stato sollevato dall’incarico. Incerto il futuro della panchina del club friulano.

tesser
Attilio Tesser non è più l’allenatore del Pordenone (Photo/Getty Images)

La notizia era nell’aria già ieri sera, ma soltanto questa mattina è arrivata l’ufficialità. Attilio Tesser è stato sollevato dall’incarico di allenatore del Pordenone. Il club neroverde, a seguito della netta sconfitta maturata contro il Brescia, ha deciso di dare una scossa all’ambiente. Insieme al tecnico sono saltati anche l’allenatore in seconda Mark Strukelj e il preparatore dei portieri Leonardo Cortiula. Adesso la società sta valutando il da farsi. La fase del campionato di Serie B è cruciale e ai friulani serve una guida d’esperienza e qualità per evitare di sprofondare in zona play-out. Una delle ipotesi più accreditate è che, almeno per il momento, la squadra possa essere affidata a Maurizio Domizzi, allenatore della Primavera nonché ex giocatore dell’Udinese.

Leggi anche -> Frosinone, debutto “tiepido” di Grosso: la scossa non c’è stata

Il comunicato del Pordenone

Di seguito la nota ufficiale attraverso cui il Pordenone ha annunciato l’esonero di Attilio Tesser, con il commento a caldo del presidente neroverde Mauro Lovisa.

“Il Pordenone Calcio comunica di aver sollevato Attilio Tesser dall’incarico di allenatore della Prima squadra.

«La Società si deve prendere sempre le sue responsabilità – dichiara il presidente Mauro Lovisa -: nei momenti positivi come in quelli negativi. Dover cambiare allenatore è una sconfitta per tutti, in primis per la Società e chiaramente per me, ma siamo arrivati a questa scelta, certamente non facile, per dare una scossa forte dopo un periodo troppo lungo senza risultati. Ringraziamo e ringrazieremo sempre Attilio per lo spessore umano e la professionalità dimostrata in ogni occasione. Insieme abbiamo fatto un percorso bellissimo, conquistato la storica promozione in Serie B e Tesser è stato importante nella nostra crescita. Da oggi guardiamo avanti: non esistono scusanti o alibi per nessuno».

Con mister Tesser sono stati sollevati dall’incarico anche l’allenatore in seconda Mark Strukelj e il preparatore dei portieri Leonardo Cortiula, a cui vanno i ringraziamenti della Società per la collaborazione di queste tre stagioni”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here