Serie A, c’è chi scende e c’è chi sale: ecco le classifiche a confronto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:08
0

Le classifiche di quest’anno e del 2020 sono molto differenti. Ci sono sorprese inaspettate, come il calo della Juve o la cavalcata del Milan. Ecco cosa c’è da sapere.

PARMA, ITALY – AUGUST 24: Juventus President Andrea Agnelli looks on during the Serie A match between Parma Calcio and Juventus at Stadio Ennio Tardini on August 24, 2019 in Parma, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Classifiche a confronto dopo 29 giornata di Serie A. E’ arrivato il momento, dopo quasi 30

turni di campionato, dare qualche numero e perché no, anche qualche voto. Rispetto alla passata stagione, l’Inter capolista ha quattro punti in più, nonostante una gara da recuperare. Il confronto migliore resta quello del Milan: +17. Ma da sottolineare anche la risalita del Napoli, squadra che dopo le ultime quattro vittorie consecutive ha undici punti in più rispetto alla passata stagione.

Impietoso il confronto della Juventus: la squadra bianconera un anno fa dopo 29 giornate era prima con 72 punti, adesso è quarta con 56 (e una gara da recuperare). Di seguito il dato.

Le classifiche

*Inter 68 (+4 rispetto alla Serie A 2019/20 dopo 29 giornate)
Milan 60 (+17)
Atalanta 58 (-2)
*Juventus 56 (-16)
*Napoli 56 (+11)
*Lazio 52 (-16)
Roma 51 (+3)
Hellas Verona 41 (-1)
*Sassuolo 40 (+3)
Sampdoria 36 (+7)
Bologna 34 (-4)
Udinese 33 (+2)
Genoa 32 (+6)
Fiorentina 30 (-1)
Benevento 30 (in Serie B)
Spezia 29 (in Serie B)
*Torino 24 (-7)
Cagliari 22 (-17)
Parma 20 (-19)
Crotone 15 (in Serie B)

*=Una gara in meno

Leggi anche—————————> Il Milan ci prova per Ilicic: ecco le cifre per portarlo in rossonero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here