Inter-Cagliari 1-0 | Tabellino | Cronaca | Highlights | Classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:29
0

L’Inter supera anche il Cagliari a San Siro e mantiene inalterato il vantaggio sul Milan. Decide la partita una rete di Darmian. Il tabellino, la cronaca, gli highlights e la classifica.

Matteo Darmian, autore del gol della vittoria dell’Inter sul Cagliari al 77′ (foto Getty Images)

Undicesimo successo consecutivo per l’Inter che batte il Cagliari 1-0 a San Siro grazie ad una rete di Darmian al 77′. I nerazzurri restano a +11 sul Milan a otto giornate dalla fine del campionato.

La cronaca

Mini turnover di Antonio Conte per la gara contro il Cagliari. Il tecnico nerazzurro lascia a riposo Hakimi e Lautaro Martinez e deve rinunciare allo squalificato Barella, rimpiazzato da Sensi. A destra gioca Darmian, con Young sulla fascia sinistra.

Semplici preferisce Pavoletti a Simeone con partner d’attacco di Joao Pedro. Tra i pali il debuttante Vicario (prima in serie A, debutto molto positivo) al posto dell’indisponibile Cragno.

Fin dall’inizio si intuisce che in questa partita l’Inter avrà pochi spazi a disposizione. Il Cagliari è ben disposto in campo e concede pochi spiragli ai nerazzurri. Lukaku è meno brillante del solito, Sanchez svaria molto su tutto il fronte d’attacco ma il trio difensivo sardo Godin-Rugani-Carboni è sempre molto attento.

La squadra di Conte è costretta a provarci dalla distanza: Eriksen impegna l’ex portiere del Perugia all’11 che poi dice no a Sanchez al 29′. Il Cagliari si vede dalle parti di Handanovic solo al 37′ con una botta violenta di Nainggolan respinta dal portiere serbo.

Nella ripresa, la capolista continua a premere ma gli ospiti si difendono con ordine. Lukaku ci prova due volte senza successo, poi il colpo di testa di De Vrij si stampa sulla traversa al 69′. Eriksen impegna ancora Vicario dalla distanza ma il risultato non si sblocca.

Allora Conte inserisce Lautaro Martinez e Hakimi. Una mossa decisiva perché proprio l’esterno della Nazionale marocchina triangola con Lukaku e vola verso la linea di fondo. Cross al bacio per Darmian che deve solo appoggiare in rete al 77′.

Dopo il vantaggio ottenuto con fatica, i nerazzurri si limitano a controllare. Pavoletti crea scompiglio un paio di volte in area nerazzurro: sulla prima Handanovic è bravo a bloccare, sulla seconda viene fermato da un fischio arbitrale per un fallo su De Vrij.

Finisce così 1-0. L’Inter non perde un colpo e compie un altro passo importante verso lo scudetto.

Inter-Cagliari 1-0: il tabellino

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian (84′ D’Ambrosio), Eriksen (81′ Gagliardini), Brozovic, Sensi (81′ Vecino), Young (70′ Hakimi); Lukaku, Sanchez (70′ Lautaro Martinez). Allenatore: Conte.

A disposizione: Padelli, Radu, Hakimi, Gagliardini, Vecino, Lautaro, Ranocchia, Perisic, D’Ambrosio, Pinamonti.

CAGLIARI (3-5-2): Vicario, Carboni, Godin, Rugani (84′ Simeone); Zappa (91′ Cerri), Marin, Duncan (72′ Asamoah), Nainggolan, Nandez; Joao Pedro, Pavoletti (91′ Pereiro). Allenatore: Semplici.

A disposizione: Aresti, Ciocci; Asamoah, Calabresi, Klavan, Lykogiannis, Tripaldelli, Walukiewicz; Cerri, Pereiro, Simeone.

ARBITRO: Luca Pairetto di Nichelino. Assistenti: Valeriani e Imperiale. Quarto uomo: Massimi. VAR: Massa. Assistente VAR: Lo Cicero.

MARCATORE: Darmian (I) al 77′.

NOTE: Ammoniti Brozovic (I) e Nainggolan (C).

La classifica di Serie A

 

Gli highlights

LEGGI ANCHE —> Darmian regala i tre punti all’Inter

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here