Rosso a Ibrahimovic: la decisione del Giudice Sportivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:11
0

Zlatan Ibrahimovic ha ricevuto un cartellino rosso molto discusso durante la partita contro il Parma, vinta dai rossoneri.

E’ arrivata la decisione del Giudice Sportivo dopo l’espulsione rimediata sabato sera da Zlatan Ibrahimovic contro Parma: l’attaccante del Milan è stato squalificato per una giornata e gli è stata inflitta un’ammenda di 5 mila euro “per avere, al 15° del secondo tempo, proferito, con atteggiamento provocatorio, una critica irrispettosa al Direttore di gara”. Il giocatore svedese sarà quindi costretto a saltare il prossimo impegno dei rossoneri contro il Genoa in programma domenica alle 12.30 a San Siro.

Leggi anche—————> Hysaj-Milan, ci siamo: ecco i dettagli del trasferimento

Il rosso a Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic è stato squalificato per una giornata di gioco “per avere, al 15° del secondo tempo, proferito, con atteggiamento provocatorio, una critica irrispettosa al Direttore di gara”.

Questo recita il comunicato del Giudice Sportivo diramato questa mattina, concludendo, si fa per dire, la polemica riguardante il signor Maresca che nel match tra Parma e Milan aveva sanzionato lo svedese con un’espulsione diretta.

I fatti

Al 15’ della ripresa Donnarumma rilancia lungo verso Ibra, che di testa viene anticipato da Bani. Lo svedese si lamenta con Maresca e dice di essere stato spinto da dietro. L’azione prosegue, il Milan riconquista il pallone, ma la polemica di Zlatan, benché non plateale, va avanti. Intanto Calhanoglu subisce una leggera spinta da un avversario, poi Saelemaekers va al contrasto con Pezzella e ottiene un fallo. A gioco fermo Ibra torna a rivolgersi all’arbitro, che si gira e subito estrae il cartellino rosso. Donnarumma, che è il capitano, urla a gran voce: «Cosa stai facendo Maresca? Sempre i protagonisti dobbiamo fare…». Pioli avrebbe poi spiegato che Ibra ha semplicemente detto all’arbitro «davvero non ti interessa cosa devo dire io?».

Sabato pomeriggio si era passati dalla perplessità iniziale all’incredulità generale dopo aver ascoltato e analizzato allo sfinimento l’audio riguardante l’episodio.

“Vai a casa se non hai voglia” e “Mi sembra strano, eh?” sono costate un cartellino rosso e una giornata di squalifica a Zlatan, che sarà quindi indisponibile domenica contro il Genoa. Decisioni, quelle di arbitro e Giudice Sportivo, che lasciano interdetti e con l’amaro in bocca, e che non possono non essere discusse

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here