E’ufficiale: Roma apre le porte ai tifosi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:25
0

Da oggi è ufficiale, lo stadio Olimpico di Roma ospiterà alcune gare dei prossimi Campionati Europei di calcio.

Roma
Lo stadio Olimpico riapre ai tifosi (Credits: Getty Images)

Le sensazioni positive di ieri, sono diventate realtà oggi. La Uefa ha confermato ufficialmente lo Stadio Olimpico di Roma come sede di gara dei prossimi Campionati Europei. La decisone è stata presa dopo che fin da ieri c’era stata l’apertura del Governo per riportare i tifosi allo stadio della Capitale, condizione necessaria per far parte dell’Europeo itinerante che si giocherà tra giugno e luglio. L’impianto riaprirà quindi le sue porte per una capienza del 25% rispetto al totale.

Roma resta sede dei Campionati Europei

Una decisione salutata con gioia anche dal sindaco di Roma Virginia Raggi che in un tweet ha scritto: “La Uefa ha confermato Roma come sede degli Europei di calcio. Una bella vittoria per la nostra città”. I tifosi torneranno allo stadio quindi e lo faranno l’11 giugno nella gara di apertura del torneo che sarà Italia.Turchia. Gli azzurri giocheranno all’Olimpico anche le successive due gare del girone contro Svizzera e Galles. In più l’impianto italiano sarà anche sede di uno dei quarti di finale.

Il 19 aprile l’Uefa deciderà ufficialmente tutte le sedi delle partite, ci saranno sicuramente Londra e San Pietroburgo, vicine al sì anche Baku, Budapest e Bucarest, mentre resta ancora in bilico Dublino. Infine c’è la Spagna con Siviglia che potrebbe prendere il posto di Bilbao nel caso in cui la città basca non desse l’ok per l’apertura dell’impianto alla gente.

Vinta questa sfida, ora il calcio prova ad attrezzarsi anche per far tornare i tifosi allo stadio nel resto d’Italia. Federazione e Lega Calcio stanno lavorando, insieme con gli organi competenti, per la riapertura durante le sfide di campionato il prima possibile. Il primo passo sarà far entrare 1000 tifosi, per poi avere la capienza aumentata al 25% per le ultime due giornate del campionato di Serie A.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here