Cremonese, Pecchia deluso: “Risultato determinato in 5 minuti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:40
0

Una buona prestazione della squadra di Pecchia non basta per portare a casa i 3 punti: la Cremonese interrompe la striscia positiva contro il Monza. Al termine della gara, l’allenatore ha commentato la prestazione.

Pecchia Cremonese
Fabio Pecchia, allenatore della Cremonese [credit: Getty Images]
La Cremonese esce sconfitta dall’U-Power Stadium nonostante una prestazione più che positiva. La squadra di Pecchia paga 5 minuti di blackout in cui sono arrivati i gol di Frattesi e Dany Mota; inutile l’autorete di Sampirisi nel secondo tempo.
Al termine del match, l’allenatore grigiorosso ha commentato la prestazione in conferenza stampa: ecco le sue dichiarazioni di seguito.

LEGGI ANCHE –Monza-Cremonese 2-1, i biancorossi tornano a vincere: cronaca e tabellino

La conferenza stampa di Pecchia dopo Monza-Cremonese

La Cremonese ha pagato 5 minuti di blackout che sono costati una sconfitta che è parsa immeritata per gioco espresso e occasioni create. È d’accordo?
“Sì, siamo stati punti veramente oltremisura, anche perché in quei 5 minuti, insomma… Il primo gol è un tiro da lontano, il secondo una situazione, però è così. Quei 5 minuti hanno determinato il risultato”.

I due gol sono stati concessi un po’ troppo facilmente?
“Abbiamo commesso qualche errore e siamo stati puniti. Però poi abbiamo creato tantissimo, abbiamo fatto una prestazione maiuscola e abbiamo raccolto troppo poco per quello che abbiamo fatto”.

Buonaiuto è stato sostituito al 45′: perché non le stava piacendo la prestazione o perché cercava più solidità con Strizzolo?
“Giocando in questo modo, ogni tre giorni, per tenerli sempre tutti vivi anche dal punto di vista fisico mi piace usare questo metodo di gestione. Cristian aveva fatto una buona gara, non volevo caricarlo troppo ed è stata una gestione fatta in questo modo”.

Valzania in mezzo al campo ha disputato una gara di spessore: è una posizione che potrebbe ricoprire anche in futuro?
“Io penso che il suo ruolo sia proprio quello. Gliel’ho già detto, tante volte è stato utilizzato coprendo tutti i ruoli, forse oggi è stata la prima partita che con me ha giocato a 2 in mezzo al campo e non avevo alcun dubbio che potesse esprimersi a quei livelli”.

Cos’è mancato oggi per raggiungere un risultato positivo?
“Chiamiamola come vogliamo, un po’ di lucidità, cattiveria, un po’ di qualità. Questo ci deve dare una spinta per affrontare ancora 4 gare con il massimo della fiducia”.

Manca una vittoria con le prime otto della classe: è questo l’obiettivo di queste ultime giornate di campionato?
“Sì, assolutamente sì. Adesso avremo la Reggina, dobbiamo affrontarla con questa voglia”.

Si scende in campo martedì con la Reggina che continua a macinare punti. Come sono usciti i ragazzi da questa partita intensa?
“Siamo usciti con tanta fatica e vediamo di recuperare domani. Adesso abbiamo solo bisogno di recuperare energie perché si gioca a brevissimo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here