Benevento, Inzaghi: “Prestazione di personalità, momento storto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:53
0

Il Benevento va vicino al colpo grosso a Marassi con il Genoa ma viene ripreso per due volte da Goran Pandev, le parole di Inzaghi.

Benevento, Inzaghi
L’allenatore del Benevento Filippo Inzaghi (Credits: Getty Images)

Finisce 2-2 e complice la vittoria del Cagliari a Udine, ora il Benevento ha soli tre punti di vantaggio sui sardi. E dire che a Genova prima Viola su rigore e poi Lapadula con una bella azione personale, sembrano cambiare la storia della gara. Peccato che Pandev è in serata di grazia e in entrambe le occasioni riprende le Streghe. Filippo Inzaghi, allenatore dei campani, commenta così la partita nel post partita: “C’è rammarico perché siamo andati due volte in vantaggio e ci hanno rimontato su due situazioni strane, nella ripresa con Gaich abbiamo avuto due opportunità importanti e non è andata bene”. La situazione è difficile con quattro gare senza successi: “E’ il momento in cui un contrasto o un rimpallo rocambolesco ci castigano, mentre i nostri attaccanti la prendono bene e danno solo l’illusione ottica del gol. Ma ho visto una prestazione di personalità su un campo notoriamente difficile per tutti”.

Inzaghi dopo Genoa-Benevento 2-2

Ora non si può più sbagliare, a partire dal domenica al Vigorito con l’Udinese: “Adesso sta a noi, al di là di cosa hanno fatto gli altri, mantenere questa posizione in classifica. Ci portiamo via una prestazione importante, anche dopo il 2-2. Siamo artefici del nostro destino, i risultati degli altri li guarderemo alla fine”.

Ultimamente si parla spesso di modulo a Benevento, ma Inzaghi sa bene che i numeri contano poco nel calcio: “Quando metto il 3-5-2 si dice che sarebbe stato meglio proporre il 4-2-3-1. E’ il bello del calcio. Essere compatti ci permette di creare comunque occasioni, lo abbiamo dimostrato. Noi andiamo in campo sempre per vincere e con l’Udinese sono in palio punti pesanti, ma bisogna caricare il match nel modo giusto. Restando sereni possiamo toglierci soddisfazioni”.

La brutta notizia di giornata è lo stop di Tuia: “Alessandro ha chiesto il cambio, cercheremo di capire a breve cosa abbia avuto. Anche Caprari non si è mai allenato, ma sta meglio. Letizia è un po’ affaticato e speriamo possa recuperare”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here