Al-Khelaifi nuovo presidente Eca, sostituisce Agnelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:27
0

Il Comitato esecutivo della European Club Association (Eca) ha nominato proprio presidente Nasser Al-Khelaifi, presidente e ad del Paris Saint-Germain. Succede ad Andrea Agnelli.

Al-Khelaifi nuovo presidente Eca

La prima conseguenza della nascita della Superlega è stata l’uscita dall’Eca da parte delle squadre coinvolte. Andrea Agnelli, che occupava la carica da presidente della stessa associazione che raggruppa i club europei, di conseguenza, ha dovuto dire addio alla massima carica.

L’European Club Association non è persa d’animo nominando immediatamente il successore di Agnelli e affidandosi ad una figura di spicco del calcio europeo quale Nasser Al-Khelaifi che con il suo Paris Saint Germain ha scalato le vette del ranking.

Le altre cariche

Il dirigente del Bayern Monaco Michael Gerlinger è stato nominato primo vicepresidente ed affiancherà gli attuali numeri due Edwin van der Sar (Ajax), Dariusz Mioduski (Legia Varsavia) e Aki Riihilahti (Helsinki).

Nella nota con l’annuncio delle nomine, l’Eca dichiara di accogliere “con favore la decisione dei suoi ex club membri di non portare avanti il progetto ‘Superlega’, dopo la netta condanna da parte dell’intera comunità calcistica e della società nel suo insieme”.

“Tali eventi – continua la nota – hanno ricordato che i proprietari sono i custodi dei loro club, che sono fari storici che significano così tanto per i fan e le loro comunità”. L’Eca sottolinea infine che “sia responsabilità di ogni club garantire lo sviluppo del calcio e lasciarlo in un posto migliore per la prossima generazione; non per smantellarlo puntando al guadagno finanziario”.

Ecco Rumenigge

Lo stesso organismo ha nominato quale suo rappresentante nel Congresso dell’Uefa l’ex bomber dell’Inter e attuale CEO del Bayern Munchen Karl-Heinz Rumenigge.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here