Superlega, Capello: “Un grave errore, ma Florentino non si arrenderà”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:50
0

Fabio Capello torna a parlare della Superlega, dichiarando che il Real Madrid non si arrenderà sul progetto del nuovo torneo. 

Fabio Capello sul red carpet del "The Best FIFA Football Awards 2019" del 23 settembre 2019 al Teatro alla Scala di Milano (foto di Emilio Andreoli/Getty Images)
Fabio Capello sul red carpet del “The Best FIFA Football Awards 2019” del 23 settembre 2019 al Teatro alla Scala di Milano (foto di Emilio Andreoli/Getty Images)

A distanza di una settimana e poco più, l’argomento Superlega è pian piano scemato con la competizione che è nata e poi scomparsa nel giro di qualche giorno dopo le proteste di tutto il mondo del calcio. Il Real Madrid Florentino Perez, però, potrebbero non arrendersi come dichiarato da Fabio Capello, che in carriera ha seduto anche sulla panchina dei Blancos, ai microfoni di Sky Sport: “Questa volta Florentino ha sbagliato, è stato un grave errore, soprattutto a livello dei comunicazione. Lui però è un boss: pensa ancora di salvare il progetto che aveva in mente insieme ad Agnelli e non si arrenderà così facilmente”.

Leggi anche: Neville ancora contro la Superlega: “Attacco alla storia del calcio inglese”
Leggi anche: La Serie A si tutela, ecco la clausola anti-Superlega

Capello ha proseguito: “Anche quando c’ero io il Real aveva gravi problemi finanziari e si salvò grazie alla Comunità di Madrid, mentre adesso non so come potranno salvarsi. La Superlega in passato era già stata un’idea di Berlusconi al Milan e anche io ci avevo lavorato. A Berlusconi non andava giù di uscire dopo una sola partita, visto che a quei tempi la Champions League aveva un diverso”. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here