Real Madrid-Chelsea 1-1: Pulisic sblocca, aggancia Benzema. Il tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:54
0

Real Madrid e Chelsea si sono affrontano nella gara di andata delle semifinali di Champions League. Il match è terminato sulla parità con il risultato di 1-1. Ad un quarto d’ora dal fischio di inizio aveva sbloccato Pulisic, ma alla mezz’ora è stato agganciato da Benzema.

Real Madrid Chelsea
Luka Modric è stato uno dei protagonisti del match tra Real Madrid e Chelsea (Photo/Getty Images)

Real Madrid-Chelsea | La cronaca

La gara di andata delle semifinali di Champions League tra Real Madrid Chelsea si è conclusa sul risultato di 1-1. Allo Stadio Alfredo di Stefano gli ospiti sono partiti subito aggressivi. Ci prova subito Werner con un tiro di prima intenzione su sponda di Pulisic, ma Courtois gli nega la gioia del gol. A meno di un quarto d’ora dal fischio di inizio, tuttavia, i Blues riescono a passare in vantaggio grazie ad una rete di Pulisic. Il numero dieci degli inglesi viene servito da Rudiger e dribbla l’estremo difensore avversario prima di spedire definitivamente il pallone in rete. Il vantaggio della squadra di Thomas Tuchel però dura poco. Alla mezz’ora Benzema infatti firma il pari. L’attaccante approfitta di una mischia in area su una sponda di Casemiro e beffa Mendy di testa. Prima frazione di gioco piuttosto equilibrata.

Nella ripresa nessuna delle due squadre è riuscita ad andare a segno. Né il Real Madrid né il Chelsea infatti vuole esporsi troppo. Il risultato è in bilico e nessuna delle due compagini intende commettere errori. L’esito è dunque un secondo tempo a tinte opache. Tanti cambi, ma poche azioni incisive. Soltanto nel finale i Blancos hanno fatto tremare gli avversari con un colpo di testa di Varane, ma nulla da fare. Il risultato finale allo Stadio Alfredo di Stefano è di 1-1. Tutto si deciderà a Londra nel match di ritorno.

Il tabellino

Marcatori: 14′ Pulisic (C), 29′ Benzema (R)

REAL MADRID (3-5-2): Courtois; Varane, Militao, Nacho; Carvajal (77′ Odriozola), Kroos, Modric, Casemiro, Marcelo (77′ Asensio); Vinicius (66′ Hazard), Benzema (92′ Rodrygo). All.: Zidane.

CHELSEA (3-4-2-1): Mendy; Christensen, Thiago Silva, Rudiger; Azpilicueta (67′ James), Jorginho, Kanté, Chilwell; Pulisic (66′ Ziyech), Mount; Werner (66′ Havertz). All.: Tuchel.

ARBITRO: Makkelie (Olanda)

Ammoniti: Vinicius (R), Marcelo (R), Varane (R), Odriozola (R), Pulisic (C)

Le formazioni ufficiali

REAL MADRID (3-5-2): Courtois; Militão, Varane, Nacho; Carvajal, Kroos, Casemiro, Marcelo; Modrić; Benzema, Vinícius Júnior.

CHELSEA (3-4-2-1): Mendy; Christensen, Thiago Silva, Rudiger; Azpilicueta, Jorginho, Kanté, Chilwell; Pulisic, Mount; Werner.

Real Madrid-Chelsea | La presentazione del match

Un passo soltanto per conquistare l’ultimo atto di Champions League. Le squadre approdate in semifinale non intendono mollare propio adesso. A sfidarsi tra le mura dello Stadio Alfredo di Stefano, questa sera, saranno Real Madrid Chelsea. Le due compagini, nel turno precedente, hanno eliminato senza grandi difficoltà rispettivamente Liverpool Porto. Adesso sono pronte a sfidarsi nella gara di andata per cercare di conquistare un risultato vantaggioso in vista di quella di ritorno. Non sarà semplice, dato il calibro degli uomini in campo. Entrambe, tuttavia, daranno il meglio di sé. Il match, in programma a partire dalle 21.00, si preannuncia avvincente ed equilibrato.

Le probabili formazioni

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, E. Militao, Varane, Nacho; Kroos, Casemiro, Modric; Asensio, Benzema, Vinicius Jr. Allenatore: Zidane. A disposizione: Lunin, Altube, Marcelo, Odriozola, Miguel Gutierrez, Arribas, Blanco, Isco, E. Hazard, Rodrygo,
Mariano Diaz.

CHELSEA (3-4-2-1): E. Mendy; Azpilicueta, Thiago Silva, Rüdiger; R. James, Jorginho, Kanté, Chilwell; Mount, Werner; Havertz. Allenatore: Tuchel. A disposizione: Kepa, Caballero, Alonso, Christensen, Zouma, Emerson,  Pulisic, Hudson-Odoi, Ziyech, Gilmour, Giroud.  

LEGGI ANCHE -> Corsa Champions: i calendari di Atalanta, Napoli, Juve, Milan e Lazio

Precedenti e curiosità

Real Madrid Chelsea nella loro storia si sono incontrate soltanto in altre tre occasioni: due in Coppa delle Coppe e una in Supercoppa UEFA. Il bilancio è di due vittorie a favore dei Blues ed un pari. I madrileni non hanno dunque mai vinto contro gli inglesi. L’ultimo confronto risale alla stagione 1998/99 e terminò sul risultato di 0-1. Per la squadra di Zinedine Zidane dunque questo è un confronto che vale la storia. D’altra parte i Blancos mancano la finale di Champions League dal 2018, quando vinsero nettamente contro il Liverpool. La compagine di Thomas Tuchel invece non alza il trofeo dal lontano 2012, un anno incredibile. La volontà di ripetersi è tanta.

LEGGI ANCHE -> Bayern Monaco, ufficializzato l’allenatore della prossima stagione

Seppure in virtù dei precedenti il Chelsea sia favorito, ad ogni modo, il Real Madrid quest’anno è la principale candidata alla vittoria della Champions League. Nelle ultime otto semifinali casalinghe della competizione i Blancos hanno una percentuale di vittorie pari al 62,5% ed in metà di queste occasioni hanno mantenuto la porta inviolata, così come d’altronde nelle ultime quattro gare di questa stagione. Una delle migliori prede della squadra di Zinedine Zidane inoltre sono proprio le squadre inglesi. I Blues ad ogni modo cercheranno di tendergli qualche insidia e senza dubbio sono capaci di riuscirci.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here