Delirio a Trigoria per la partenza della Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:14
0

Delirio a Trigoria per la partenza della Roma, alla partenza per Manchester. Qualche mascherina indossata correttamente (moltissime purtroppo tenute abbassate) e grande assembramento per uno dei momenti più importanti della storia del club giallorosso, salutato da un vero e proprio bagno di folla.

Delirio a Trigoria
La partenza del bus alla volta di Fiumicino

Ieri pomeriggio sembrava di essere in Curva Sud. Invece tutto è accaduto a Trigoria. Cori, striscioni e fumogeni per salutare la squadra in partenza per la terra d’Albione. Mille e cinquecento tifosi fuori dai cancelli del Fulvio Bernardini per far sentire la loro vicinanza alla squadra che è poi volata in Inghilterra dove oggi affronterà lo United in vista della prima delle due semifinali dell’Europa League. “Anche se non sentirete la nostra voce guardate la lupa che avete sul petto” è invece lo striscione che campeggiava su piazzale Dino Viola. Il calore dei tifosi era così straripante, che verso le 14 la squadra capitanata da Pellegrini, Mancini, Cristante, Spinazzola, El Shaarawy e Veretout si è affacciata dalle terrazze del centro sportivo per ricambiare il saluto ai tifosi in delirio, come testimoniato dalla foto che è apparsa sul profilo ufficiale Twitter della società.

Smalling recuperato da Fonseca. La folla ieri al “Bernardini” (by Twitter As Roma)

Tutti i presenti indossavano la mascherina ma in molti la portavano abbassata e intonavano i cori per la squadra. Quanto alle distanze di sicurezza, da quanto si vede da immagini e filmati, in molti momenti non sono state rispettate.

 

I convocati per la trasferta

Portieri: Pau Lopez, Mirante, Fuzato
Difensori: Karsdorp, Ibanez, Santon, Smalling, Kumbulla, Peres, Spinazzola
Centrocampisti: Cristante, Pellegrini, Villar, Veretout, Diawara, Ciervo, Darboe, Mkhitaryan
Attaccanti: Dzeko, Mayoral, Perez

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here