Zanetti: “Chiudiamo subito la pratica play-off”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00
0

Venezia di nuovo in campo domani pomeriggio a Pisa nella partita che potrebbe certificare la qualificazione ai play-off dei lagunari. Le parole di mister Zanetti alla vigilia del match.

Paolo Zanetti, allenatore del Venezia (foto Getty Images)

Tre giornate alla fine del campionato di Serie B che torna domani con l’appuntamento infrasettimanale valido per la 36^ giornata.

Trasferta a Pisa per il Venezia di Paolo Zanetti, ormai vicinissimo ai play-off. Ilagunari cercheranno comunque di fare bottino pieno per puntare al quarto posto occupato dal Monza (ora distante due punti) che dà diritto all’accesso diretto alle semifinali.

Zanetti: “Chiudiamo la pratica play-off il prima possibile”

Il tecnico dei veneti ci tiene prima di tutto a staccare il pass per la post season, poi la griglia di partenza si deciderà nelle ultime giornate.

“Contro il Chievo abbiamo messo un bel tassello per aggiudicarci i playoff anche se non sono ancora matematici, sarebbe bello chiudere la pratica proprio domani e poi concentrarci sul posizionamento”, le parole dell’allenatore arancioneroverde nella conferenza stampa della vigilia.

Di Mariano e Maleh in dubbio

Contro il Pisa restano un paio di dubbi da risolvere nella testa dell’allenatore veneziano: Di Mariano e Maleh hanno dei fastidi “da valutare”, come ha ammesso Zanetti, quindi il loro eventuale impiego verrà deciso all’ultimo momento.

Zanetti sta comunque meditando un “turnover ragionato” perché in questa fase finale della stagione gli impegni sono ravvicinati e bisogna dosare le energie con oculatezza.

Assente Aramu

Sicuramente assente, invece, Mattia Aramu: il lavoro del fantasista è preziosissimo sia nella fase offensiva che nella fase difensiva ma il Venezia potrà contare sulla verve di Esposito “che scalpita e lo vedo vedo molto bene nel ruolo di seconda punta o di trequartista”, ha detto fiducioso Zanetti.

Zanetti: “Possiamo far male a chiunque”

La trasferta di Pisa non è delle più semplici. Ma il tecnico veneto è consapevole di avere a disposizioni delle armi importanti: l’intera rosa del Venezia ha dimostrato di saper competere anche con le migliori: “Sappiamo di poter far male a chiunque se siamo attenti in entrambe le fasi” ha aggiunto Zanetti.

Finale di stagione alle porte

In ogni caso, domani la gara dell’Arena metterà in palio punti pesanti: a quattro giornate dalla fine della stagione ogni vittoria può avere un peso decisivo per le sorti delle singole squadre. Zanetti ne è consapevole.  “Tutto è possibile, non esistono partite già scritte perché tutte si giocano tutto, basti vedere l’Ascoli che nelle ultime 3 partite ha battuto Monza, Spal e Empoli. Bisogna star sul pezzo fino all’ultimo”, ha concluso Zanetti.

I convocati per la gara di domani

Ecco i convocati per la gara di domani all’Arena contro il Pisa.

Portieri: Niki Mäenpää, Alberto Pomini, Salvatore Carotenuto.

Difensori: Pietro Ceccaroni, Michele Cremonesi, Gian Filippo Felicioli, Gabriele Ferrarini, Pasquale Mazzocchi, Marco Modolo, Cristian Molinaro, Giacomo Ricci, Harvey St Clair, Michael Svoboda.

Centrocampisti: Bjarki Bjarkason, Domen Crnigoj, Jacopo Dezi, Luca Fiordilino, Youssef Maleh, Domenico Rossi, Anthony Taugourdeau.

Attaccanti: Riccardo Bocalon, Francesco Di Mariano, Sebastiano Esposito, Francesco Forte, Dennis Johnsen.

LEGGI ANCHE —> Venezia, nuovo arrivo per il club arancioneroverde

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here