Juventus, vertice in corso per decidere il futuro di Pirlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:49
0

La pesante sconfitta della Juventus contro il Milan di ieri sera rischia di avere delle conseguenze per Pirlo: vertice in corso.

Pirlo Juventus
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus [credit: Getty Images]
La pesantissima sconfitta di ieri sera contro il Milan rischia di portare delle conseguenze in casa Juventus. I bianconeri sono fuori dalla zona Champions League quando mancano tre giornate alla fine del campionato (con la partita con l’Inter ancora da giocare).
Al momento è in corso un vertice dirigenziale per parlare del momento della squadra: di seguito la situazione attuale.

LEGGI ANCHE -> Juventus-Milan 0-3, dominio rossonero: cronaca, tabellino e highlights
LEGGI ANCHE -> Juventus, Pirlo in conferenza stampa: “Nessuna resa”

Juventus, vertice in corso: Pirlo già alla Continassa

Stamattina Pirlo si è recato alla Continassa per preparare il match contro il Sassuolo di mercoledì. Sarà un match fondamentale per la corsa alla Champions League: i bianconeri non sono più padroni del loro destino e non potranno più sbagliare.

Ieri sera l’allenatore ha dichiarato di voler portare a termine il progetto iniziato in estate e non si aspetta di essere esonerato. Dalla sua parte c’è anche la tempistica: la Juve sarà già in campo mercoledì e non avrebbe il tempo di cambiare guida tecnica, in più il match contro l’Inter è alle porte. La settimana seguente ci sarà anche la finale di Coppa Italia: tutti gli indizi lasciano intendere che Pirlo concluderà la stagione in panchina.

Secondo quanto riportato da Sky Sport, al momento sarebbe in corso un vertice dirigenziale alla Continassa per fare il punto della situazione. Pirlo viaggia verso la conferma, ma il cambio a fine stagione sembra inevitabile. Remota l’opzione che porta alla promozione di Igor Tudor per queste ultime quattro partite.

Aggiornamento

Il vertice è concluso: Andrea Pirlo sarà ancora l’allenatore della Juventus fino al termine della stagione. Il destino dell’allenatore, però, pare segnato: a fine campionato ci sarà l’addio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here