Sassuolo, De Zerbi in conferenza stampa: “Ora siamo completi” VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:52
0

L’allenatore del Sassuolo Roberto De Zerbi ha presentato il match contro la Juventus in conferenza stampa. 

De Zerbi Sassuolo
Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo [credit: Getty Images]
Il Sassuolo si prepara per la sfida contro la Juventus. La squadra di De Zerbi dovrà affrontare una squadra ferita, come sottolineato dallo stesso allenatore. I neroverdi cercheranno di vincere per poter raggiungere il settimo posto in classifica che varrebbe la qualificazione in Conference League. L’obiettivo è quello di vincere le prossime tre partite: il Sassuolo vole fortemente l’obiettivo.

Roberto De Zerbi ha presentato il match contro la Juve: di seguito le sue dichiarazioni ed il video della conferenza stampa.

LEGGI ANCHE -> Juventus, Pirlo in conferenza stampa: “Non voglio vedere rassegnazione”

La conferenza stampa di De Zerbi prima di Sassuolo-Juventus

“È un Sassuolo completo”

Secondo De Zerbi ora la squadra è più completa, forse non più bella degli scorsi anni, ma ora c’è una certa maturità. L’allenatore ha dichiarato: “Abbiamo acquisito tutto quello che serve per dare continuità, per giocare a calcio e per essere belli mettendo in campo anche altre cose”.

“Vogliamo arrivare settimi”

Il Sassuolo vuole fortemente il settimo posto: l’obiettivo è chiaro e la squadra vuol dare tutto per raggiungerlo. Serviranno tre partite eccellenti, ma De Zerbi vuole a tutti i costi portare la squadra al massimo.

“Tre anni fa il Sassuolo si è salvato a due partite dalla fine”

De Zerbi ha sottolineato la crescita del Sassuolo durante il suo periodo in panchina: “Tre anni fa il Sassuolo si è salvato a due partite dalla fine, e adesso a tre partite dalla fine siamo matematicamente ottavi con la possibilità di arrivare settimi”. L’ottavo posto varrebbe la conferma di quanto fatto durante lo scorso campionato.

“La Juve è ferita”

De Zerbi ha analizzato il momento della Juventus. La squadra è ricca di campioni feriti, ma questo può essere un pericolo: “Quando un campione viene ferito nell’orgoglio di solito reagisce in maniera violenta nella partita successiva”. L’allenatore del Sassuolo si è detto pronto ad affrontare i bianconeri con le armi a disposizione: qualità individuali, gioco, organizzazione e voglia di arrivare all’obiettivo.

“Magnanelli fuori, Caputo part time”

De Zerbi ha fatto il punto sugli indisponibili: non ci sarà Magnanelli, Boga rientra, Djuricic ha un affaticamento da valutare, Marlon torna dalla squalifica mentre Caputo non ha ancora i 90 minuti nelle gambe.

Il video della conferenza

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here