Juventus, Pirlo in conferenza stampa: “Non voglio vedere rassegnazione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:56
0

La Juventus di Pirlo si prepara per la sfida al Sassuolo. L’allenatore bianconero ha presentato il match in conferenza stampa.

Pirlo Juventus
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus [credit: Getty Images]
La Juve vuole ripartire. La sconfitta contro il Milan ha ferito gravemente la squadra bianconera, che ora non è più padrona del proprio destino. Per potersi qualificare alla prossima Champions League, infatti, sarà necessario un passo falso delle squadre che stanno davanti in classifica.
Il calendario non è dei migliori: la trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo può nascondere diverse insidie, ma la sfida più importante si giocherà in casa contro l’Inter di Antonio Conte.

Pirlo sta vivendo ore intense: ieri mattina la società si è riunita per discutere del futuro dell’allenatore, optando per la fiducia fino a fine stagione, ma a fine campionato le strade potrebbero anche separarsi (nonostante le smentite di Nedved).
Oggi l’ex centrocampista ha presentato la sfida al Sassuolo in conferenza stampa: di seguito le sue dichiarazioni.

LEGGI ANCHE -> Juventus, nervi tesi fra Nedved e Paratici dopo la sconfitta col Milan

La conferenza stampa di Pirlo prima della sfida al Sassuolo

“Non voglio vedere rassegnazione”

Pirlo vuole vedere una reazione da parte dei suoi giocatori già dalla partita col Sassuolo. Secondo l’allenatore servirà una grande partita, ma tutto è ancora possibile: “Non voglio vedere rassegnazione. Ne ho viste di tutti i colori, io ho perso una Champions vincendo il primo tempo 3-0. Abbiamo ancora possibilità di raggiungere l’obiettivo”.

“Vedremo come sta Ronaldo”

Domani Ronaldo potrebbe riposare in vista delle ultime tre importantissime partita della stagione. Pirlo ha commentato così la situazione: “Vedremo come sta oggi e decideremo il da farsi, domani per noi è importante e spero di avere tutti a disposizione”.

“Su gossip e cose inventate non voglio parlare”

In mattinata è circolata la voce su una presunta lite fra Nedved e Paratici a proposito dell’allenatore bianconero: voce che è stata prontamente smentita dal tecnico. Pirlo vuole massima concentrazione in vista dello scatto verso il quarto posto: “Noi vogliamo dimostrare sul campo di meritarci la Champions, il resto lo lasciamo agli esterni”.

“Il nostro obiettivo non cambia”

Dopo la sconfitta contro il Milan la squadra è rimasta ferita e delusa. Pirlo pretende che la squadra ci creda fino in fondo in queste partite: “Nel calcio può succedere di tutto, il nostro obiettivo non cambia. Abbiamo il dovere di crederci fino alla fine”.

“Danilo ha recuperato”

Danilo e Arthur potrebbero giocare titolari: Pirlo ha dichiarato che entrambi stanno bene e sono pronti per scendere in campo dall’inizio contro il Sassuolo.

“Siamo la Juventus e non possiamo essere rassegnati”

Pirlo non vuole vedere rassegnazione: “Siamo inca**ati, non voglio vedere nella faccia dei giocatori e nell’ambiente rassegnazione. Siamo la Juventus e non possiamo essere rassegnati”.

“L’allenatore deve essere bravo ad adattarsi ai giocatori”

L’allenatore della Juve ha spesso parlato di adattamento. A proposito ha dichiarato che è importante sfruttare al meglio le qualità dei giocatori a disposizione: “Si hanno dei giocatori che magari si pensa abbiano certe caratteristiche ma poi scopri che sono differenti e devi muoverti diversamente”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here