Benevento-Crotone 1-1, cronaca in diretta: fame Lapadula, Simy sul gong

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:02
0

La gara fra Benevento e Crotone vede il predominio de La Strega, che combatte per la riconferma in Serie A. Lapadula è il mattatore giallorosso, con alcune brillanti iniziative di Ounas che fa sognare con i suoi slalom. Sul gong arriva Simy, che conferma così come i padroni di casa siano fra le sue vittime preferite.

Da sinistra in primo piano: il difensore del Crotone Koffi Djidji in marcatura su Gianluca Lapadula del Benevento nello Stadio Ezio Scida. Serie A, 17 gennaio 2021 (foto di Giovanni Isolino/KONTROLAB/LightRocket via Getty Images).
Da sinistra in primo piano: il difensore del Crotone Koffi Djidji in marcatura su Gianluca Lapadula del Benevento nello Stadio Ezio Scida. Serie A, 17 gennaio 2021 (foto di Giovanni Isolino/KONTROLAB/LightRocket via Getty Images).

Benevento-Crotone | Cronaca in diretta

>Primo tempo 1-0: slalom Ounas, infortunio Ionita e Depaoli

Come prevedibile, sono i giallorossi ad avere più motivazioni e a cercare di fare la partita nei primi minuti di gioco. Caprari si guadagna la punizione stretto dalla morsa MagallanCigarini. A tirare dai venti metri è Lapadula, che prova direttamente a mirare la porta ma si schianta sulla barriera.

Dopo un meraviglioso ed infruttuoso slalom di Ounas, Lapadula si ripropone di nuovo in avanti. L’azione è innescata dal cross di Letizia e dal suggerimento di Hetemaj, e vale l’importantissimo 1-0. Subito dopo, Ionita deve lasciare il campo soccorso dallo staff medico per lo scontro con Magallan. Entra al suo posto Improta.

Al 24′ c’è il rosso diretto per Golemic per l’intervento al limite dell’area su Lapadula: l’azione si è svolta al limite dell’area, e l’arbitro Giacomelli fischia il tiro di punizione. Giusto il tempo di un interessante spunto di Insigne ed il gioco si ferma di nuovo per l’infortunio di Depaoli.

Le meravigliose accelerate di Ounas si rivelano infruttuose, mentre negli ultimi minuti del primo tempo Schiattarella e Lapadula costringono Festa al doppio miracolo sullo scadere del tempo. Anche Simy si vede per la prima volta interessato in una conclusione, ma si trova in evidente posizione di fuorigioco.

Dopo uno scontro con Glik, anche Ounas lascia il campo da infortunato, sosituito da Dragus. Proprio quando le speranze sembravano ormai perse per la squadra ospite, al 90’+3′ Simy recupera da Pereira ed in uno degli ultimi affondi supera Montipò con una deviazione ravvicinata che sigla il pareggio 1-1.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by FC Crotone (@fccrotoneoff)

>Secondo tempo 1-1: gol Lapadula annullato, Glik ci va vicino

I padroni di casa rientrano carichi per il secondo tempo: al 49′ c’è anche una rete di Lapadula, subito annullata per fuorigioco. Dopo l’inizio infruttuoso, calano i ritmi di gioco, con La Strega che sembra andare in gestione del risultato. Al 73′ un lampo di Lapadula sfiora il palo ed il raddoppio.

In uno degli ultimi affondi, Simy trova il quasi insperato pareggio. Al 90’+3′ riceve da Pereira e supera Montipò con una deviazione ravvicinata. A questo punto, i giallorossi dovranno sperare in una sconfitta del Torino contro la Lazio il 18 maggio, altrimenti arriverà la retrocessione matematica.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by FC Crotone (@fccrotoneoff)

Benevento-Crotone 1-1 | Tabellino | Classifica

BENEVENTO-CROTONE 1-1: 13′ Lapadula (B), 90’+3′ Simy (C).

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli (36′ Tuia), Glik, Barba, Letizia; Hetemaj, Schiattarella, Ionita (19′ Improta); Insigne (84′ Gaich), Caprari (46′ Dabo); Lapadula. All.: Filippo Inzaghi.
A disposizione: Diambo, Di Serio, Lucatelli, Manfredini, Sanogo, Tello, Viola.

CROTONE (3-5-2): Festa; Magallin, Marrone (46′ Pereira), Golemic; Djidji, Zanellato (62′ Rojas), Cigarini (67′ Petriccione), Benali (67′ Vulic), Molina; Ounas (83′ Dragus), Simy. All.: Cosmi.
A disposizione: Cordaz, Crespi, D’Aprile, Luperto, Rispoli, Riviere.

ARBITRO: Piero Giacomelli di Trieste.

AMMONITI: 15′ Marrone (C), 51′ Magallan (C), 80′ Glik (B), 88′ Gaich (B).

ESPULSO: 24′ Golemic (C).

NOTE: Gol annullato al 49′ per fuorigioco a Lapadula (B).


Leggi anche le interviste post-partita:

Di seguito la classifica di Serie A aggiornata:

 

Gli highlights ufficiali della Lega Serie A verranno caricati qui non appena disponibili.

Benevento-Crotone | Formazioni ufficiali

Messias rimane fuori dagli Squali a poche ore della partita a causa di una gastroenterite. Fra i pali c’è Festa al posto di Cordaz, mentre l’attacco Simy-Ounas è confermato. Inzaghi, invece, opera ben sei cambi rispetto alla partita con l’Atalanta, facendo rientrare come titolare l’ex nerazzurro Depaoli.

Ecco le formazioni ufficiali dell’incontro:

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Glik, Barba, Letizia; Hetemaj, Schiattarella, Ionita; Insigne, Caprari; Lapadula. All.: Filippo Inzaghi.
A disposizione: Dabo, Diambo, Di Serio, Gaich, Improta, Lucatelli, Manfredini, Sanogo, Tello, Tuia, Viola.

CROTONE (3-5-2): Festa; Magallin, Marrone, Golemic; Djidji, Zanellato, Cigarini, Benali, Molina; Ounas, Simy. All.: Cosmi.
A disposizione: Cordaz, Crespi, D’Aprile, Dragus, Luperto, Pereira, Petriccione, Rispoli, Riviere, Rojas, Vulic.

Benevento-Crotone | Probabili formazioni

Queste le probabili formazioni della partita:

BENEVENTO (4-3-1-2): Montipò; Depaoli, Glik, Barba, Letizia; Ionita, Schiattarella, Improta; Caprari, Insigne; Lapadula. All.: Filippo Inzaghi.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Marrone, Magallan; Pereira, Messias, Cigarini, Benali, Molina; Ounas, Simy. All.: Cosmi.

Benevento-Crotone | Convocati

Ecco i convocati di Pippo Inzaghi:

I convocati di Cosmi saranno pubblicati qui non appena disponibili.

Benevento-Crotone | Precedenti e curiosità

I precedenti 7 incroci fra le due squadre si sono rivelati molto equilibrati. Guardando però agli ultimi due incontri, e soprattutto alla gara di andata di questo campionato, si può concludere che il Crotone è favorito per la vittoria. La Strega sembra essere la vittima preferita di Simy, che il 3 luglio 2020 ha fatto tripletta ed il 17 gennaio doppietta.

Ecco gli highlights della partita di andata di questo campionato, finita 4-1 per gli Squali:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here