Juventus, Pirlo in conferenza: “Futuro? La società si è fatta un’idea”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:56
0

Ultima conferenza stampa stagionale per Andrea Pirlo: l’allenatore della Juventus ha presentato la sfida contro il Bologna.

Pirlo Juventus
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus [credit: Getty Images]
Giornata di vigilia in casa Juventus: domani sera i bianconeri giocheranno l’ultima e decisiva sfida di campionato contro il Bologna. La squadra di Pirlo, però, non è padrona del proprio destino e dovrà sperare in un passo falso del Milan a Bergamo o del Napoli contro l’Hellas Verona per poter raggiungere la qualificazione alla prossima Champions League.

Andrea Pirlo, fresco di vittoria in Coppa Italia, ha presentato la sfida contro il Bologna in conferenza stampa: di seguito le sue dichiarazioni.

LEGGI ANCHE -> Bologna, Mihajlovic in conferenza: “La Juve avrà la motivazione alle stelle”

La conferenza stampa di Pirlo prima di Bologna-Juventus

“La squadra ha recuperato bene”

Pirlo ha dichiarato che la squadra ha recuperato bene dopo la sfida contro l’Atalanta. L’attenzione però è tutta sulla sfida di domani: “C’è ancora adrenalina e questo ti porta a un recupero più veloce. Il Bologna è un’ottima squadra, gioca a calcio e crea tanto. Ha ottimi giocatori, pure giovani. Sarà una partita difficile come quella dell’andata, giocano per fare gol e dobbiamo stare attenti a questo”.

“Ci crediamo tanto”

La Juve ci crede e lotterà fino all’ultimo secondo, sperando anche in buone notizie dagli altri campi: “Eravamo morti dopo il Milan ma ci hanno fatto rialzare. Ci siamo rialzati da soli ma anche i risultati degli altri ci hanno dato modo di rivivere. Dobbiamo pensare prima di tutto a noi stessi cercando di fare una grande gara e vincere e poi guardare gli altri. La cosa più importante è fare la nostra partita per non avere rimpianti. La pressione c’è sempre stata, la vittoria ti dà entusiasmo: dobbiamo cavalcare il momento”.

“Ho voglia di continuare a lavorare per questa società”

Pirlo, dopo la vittoria contro l’Atalanta, ha dichiarato che si riconfermerebbe alla guida della Juventus. L’allenatore bianconero ha commentato: “Se fai questo lavoro hai bisogno di sentire il sangue che scorre nelle vene per far succedere cose importanti. L’ho detto perché ho voglia di continuare a lavorare per questa società. Lo farebbe chiunque”.

“Non credo che la società deciderà in base a quello che succederà domani”

Secondo Pirlo, la gara di domani non sarà decisiva per il suo futuro in bianconero: “Non credo che la società deciderà in base a quello che succederà domani. Penso si siano fatti un’idea di quanto fatto durante la stagione, cosa è stato fatto bene e cosa male. Non si prendono decisioni in merito a un’ultima partita o a un risultato. Spetterà a loro decidere e vediamo cosa succederà”.

“Noi dobbiamo solo concentrarci sulla nostra partita”

La Juventus non penserà ai risultati degli altri campi e sarà concentrata sulla propria partita: “Noi dobbiamo solo concentrarci sulla nostra partita e il Bologna giocherà alla morte come hanno fatto tutte nelle scorse partite: il Crotone, la Lazio, il Cagliari a San Siro. Può succedere di tutto e dobbiamo preoccuparci della nostra gara”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here