Sampdoria-Parma 3-0: cronaca, tabellino, classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:38
0

La Sampdoria vince contro il Parma al Ferraris per 3-0 con gol di Fabio Quagliarella, Manolo Gabbiadini e Omar Colley.

Sampdoria Parma
Sampdoria-Parma (Getty Images)

La Sampdoia vince l’ultima gara del campionato e raggiunge quota 52 punti che valgono io nono posto. Ranieri saluta così con un successo. Per il Parma nona sconfitta di fila a chiudere una stagione da dimenticare.

La cronaca della gara

Ranieri fa esordire Letica in porta e lancia Leris in mezzo al campo. In attacco tandem Gabbiadini-Quagliarella. Squadra giovane per D’Aversa, ci sono dal’inizio Dierckx, Busi e Kosznovszky.

Inizia la gara del Ferraris. Primi minuti senza emozioni a Marassi, solo una conclusione da distante di Valenti decisamente sballata al 4′. Il Parma gioca meglio nel primo quarto d’ora, la Samp non riesce ad uscire dalla sua metà campo. I blucerchiati però al 21′ colpiscono in ripartenza, grande giocata di Candreva e palla che finisce in area a Quagliarella che tutto solo insacca l’1-0. Sette minuti più tardi gran destro da fuori di Brugman che si spegne a lato non di molto. Alla mezz’ora altro contropiede Samp con Candreva e Quagliarella che però cincischiano e non concludono nel migliore dei modi. Al 44′ il raddoppio blucerchiato, Gabbiadini tira due volte da fuori, la palla carambola fino ad arrivare ad Omar Colley che tutto solo infila la porta emiliana con un bel sinistro. Il primo tempo finisce così 2-0.

La ripresa inizia con una inziativa a destra di Candreva che spara di destro ma non impegna più di tanto Sepe. Il Parma prova a sfondare soprattutto a sinistra ma senza trovra egrandi occasioni se non una con Brugman ma Letica è attento. Buona occasione anche per la Samp ancora con Quagliarella che prova al volo su ottimo cross di Augello, ma non trovala porta di pochissimo. Al 64′ tris blucerchiato con Gabbiadini che entra in area e di destro mette la palla sotto la traversa.

Sampdoria-Parma tabellino

Sampdoria-Parma 2-0
Maracatori: 21′ Quagliarella, 44′ Colley, 63′ Gabbiadini

Sampdoria (4-4-2): Letica; Ferrari (80′ Regini), Yoshida, Colley, Augello; Candreva (80′ Torregrossa), Ekdal (72′ Silva) , Leris, Jankto; Gabbiadini (72′ Verre), Quagliarella (80′ Askildsen). All. Ranieri.
A disposizione: Audero, Ravaglia, Rocha, Keita, Ramirez, La Gumina, Damsgaard.

Parma (3-5-2): Sepe; Dierckx, Valenti (46′ Zagaritis), Bani; Laurini (73′ Balogh), Hernani, Brugman (61′ Sohm), Kosznovszky, Busi (85′ Traore); Gervinho (61′ Pellè), Cornelius. All. D’Aversa.
A disposizione: Colombi, Bruno Alves, Camara

Arbitro: Paterna di Teramo

Ammoniti: 48′ Leris, 49′ Bani

La classifica di Serie A

 

I precedenti

Gli ultimi precedenti sorridono alla Sampdoria che ha vinto 2-0 all’andata al Tardini con due reti nel primo tempo firmate Yoshida e Keita. Stadio emiliano sbancato anche il 19 luglio 2020 con un 3-scoppiettante: emiliani in vantaggio al 45’ con Gervinho e l’autogol di Bereszinsky, ma grande reazione dei ragazzi di Ranieri che la ribaltano negli secondi quarantacinque minuti con Chabot , Quagliarellla e Bonazzoli. Vittoria esterna, ma questa volta per il Parma nel 2019, 1-0 a Marassi con gol di Kucka. L’ultimo successo casalingo dei blucerchiati risale così al 16 docembre 2018, un 2-0 firmato Caprari-Quagliarella.

Le curiosità

Il Parma ha perso le ultime otto partite di campionato; nella storia della Serie A TIM, solo quattro squadre non neopromosse hanno registrato una striscia più lunga di sconfitte in una singola stagione, l’ultima l’ Udinese nel 2018. La prossima sarà la 500ª presenza nel massimo campionato italiano per il capitano della Samp Fabio Quagliarella (con un bilancio di 199V, 137N, 163P) che potrebbe diventare il quinto attaccante a raggiungere questo traguardo nella storia della competizione, dopo Francesco Totti (619), Roberto Mancini (541), Silvio Piola (537) e Alberto Gilardino (514).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here