F1: ufficiale il nuovo calendario per la stagione 2022

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:43

Ufficializzato il nuovo calendario 2022 della Formula 1. Tante novità e grandi ritorni, Italia protagonista con due Gran Premi

Ultima gara disputata al Gp di Turchia (Credit Foto Getty Images)

La stagione 2022 di F1 sarà piena di novità, oltre alle nuove monoposto, per la prima volta nella storia del campionato automobilistico, con una cifra mai raggiunta prima, i gran premi saranno 23. La competizione inizierà il 20 marzo, la prima gara si svolgerà in Bahrain. Il calendario, ufficializzato oggi, non includerà i GP di Turchia, Portogallo e Qatar ma per la prima volta si correrà a Miami.

Il 2022 prevede il ritorno, nel calendario, di Australia, Giappone e Singapore. L’Italia ospiterà per due volte la F1, la prima a Imola a fine aprile e la seconda a Monza a settembre.

Leggi anche —> Cancellate le gare in Australia di F1 e MotoGP

Stefano Domenicali, Ceo della F1, ha spiegato: “Siamo entusiasti di annunciare le nuove date, ci prepariamo ad entrare in una nuova era di questo sport con nuovi regolamenti e nuove macchine che creeranno gare ancora più avvincenti. Questa stagione è stata fantastica sia in pista con grandi duelli che sugli spalti con sempre più tifosi in giro per il mondo. Siamo felici che siano tornati a godersi le gare in presenza. Ci saranno nuovi circuiti che si uniranno a quelli storici, ma la pandemia è ancora con noi quindi saremo vigili e interverremo per proteggere tutta la nostra comunità qualora ce ne fosse bisogno“.

Leggi anche —> Domenicali sul tetto ingaggi in F1:”Piloti sono il cuore dello show”

Jean Todt, Presidente della Fia: “Questo calendario è davvero unico ed è frutto del grande lavoro fatto in sinergia da F1 e da Stefano Domenicali con la Fia. Abbiamo dimostrato negli ultimi due anni la nostra resilienza, e il nostro sport continua a crescere in tutto il mondo. Non vedo l’ora di vivere la stagione 2022“.