Juventus – Zenit 4-1, Allegri soddisfatto: “Questi siamo noi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:53

Allegri è intervenuto dopo la convincente vittoria per 4-1 della Juventus contro lo Zenit allo Stadium.

allegri allenatore juventus

La Juventus torna alla vittoria e lo fa con convinzione. Quella con lo Zenit era una partita per capire se la squadra di Allegri avrebbe reagito al periodo negativo o si sarebbe fatta trascinare nel baratro. Invece, in una sola notte, il tecnico toscano ritrova quasi tutte le certezze perdute e sopratutto Dybala. Con questa vittoria la Juventus è già qualificata agli ottavi di Champions con due turni d’anticipo potendosi concentrare sulla rincorsa in campionato.

Le parole di Allegri dopo Juventus – Zenit

Massimiliano Allegri commenta la gara dicendo che non aveva grossi dubbi sulla prestazione, con il Sassuolo, i suoi ragazzi, avevano fatto un buona prestazione. Con il Verona a parte i primi dieci minuti hanno avuto una buona reazione. Il tecnico trova anche difetti, dicendo che bisogna migliorare perché gli ultimi cinque minuti solo l’emblema di come sono in questo momento. Rincarando che non si posso sprecare quattro contro piedi dopo il gol subito e nel finale il gol era sempre nell’aria, ma a un certo punto la palla la devi tenere.

“Io faccio l’allenatore non il cane da guardia.”

Inizia così Allegri parlando del ritiro della Juventus, continuando che ieri mattina si sono ritrovati e hanno fatto un buon allenamento. Domani per premio ha dato il giorno libero, giovedì si ritrovano e poi ci sono due giorni per preparare la Fiorentina.

“Stasera Paulo ha fatto una partita tecnicamente eccelsa, come il resto della squadra.”

Allegri parla così di Dybala e la squadra, aggiungendo che bisogna cancellare quei cinque minuti che sono quelli gli hanno perdere punti in campionato. Continua dicendo che è una questione di voler le cose, la squadra ha tecnica, aggiunge, e siamo riusciti a raggiunge il primo obbiettivo stagionale dandoci morale. Chiude sulla prossima partita di campionato, contro la Fiorentina, che devono fare la partita giusta, loro sono una buona squadra con un allenatore bravo, una squadra spensierata.

LEGGI ANCHE–>Juventus-Zenit 4-2: cronaca del match e tabellino

LEGGI ANCHE–>Atalanta-Manchester United 2-2: cronaca del match e tabellino