MotoGP, Rossi chiude la carriera decimo: a Valencia vince ancora Bagnaia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56

A Valencia Valentino Rossi chiude una carriera unica con un buon decimo posto. Vince ancora Bagnaia alla quarta vittoria stagionale in MotoGP.

Valentino Rossi, alla sua ultima gara in MotoGP (credit: Getty Images)
Valentino Rossi, alla sua ultima gara in MotoGP (credit: Getty Images)

Finisce un’era in MotoGP: un emozionante Valentino Rossi ha concluso il suo ultimo gran premio dopo 26 anni di Motomondiale. Una storia unica e difficilmente ripetibile nella storia di questo sport. Una dignitosissima conclusione per VR46 che chiude decimo una delle migliori gare della stagione. A Valencia vince però ancora Pecco Bagnaia, alla sua quarta vittoria negli ultimi sei gran premi, pronto a raccogliere il testimone del fuoriclasse di Tavullia dalla prossima stagione. Una grandissima gara del pilota della Ducati che ha tenuto dietro il rookie dell’anno, Jorge Martin, e il suo compagno di squadra Jack Miller. Grande emozione per tutti gli altri piloti, frastornati dalle emozioni, abbracciati e rincuorati dal Dottore alla fine della gara. L’ultimo giro di rientro è stato percorso tra fuochi d’artificio e fumogeni per celebrare l’intera carriera di Rossi, che come sempre rientra al paddock salutando tutti gli appassionati di moto.

LEGGI ANCHE –> Juventus, Haaland voleva i bianconeri: le indiscrezioni

LEGGI ANCHE –> PSG, Donnarumma e le panchine: “Rivalità con Navas mi disturba”

Si conclude il Motomondiale 2021

Portato a termine l’ultimo GP della Comunità Valenciana, il diciottesimo dell’anno, finisce anche questa stagione di Motomondiale. Il francesino della Yamaha Fabio Quartararo ha vinto un titolo meritato dopo aver ottenuto ben 5 vittorie, che lo rendono il pilota con più vittorie di questa stagione. A 26 punti da Quartararo ecco lo scudiero della Ducati, Francesco Bagnaia, autore di una grandissima annata che lo ha visto protagonista soprattutto nelle ultime gare. Il pilota di Torino proverà senza dubbio a giocarsi ancora di più il Mondiale l’anno prossimo, e per la maturità mostrata quest’anno si candida seriamente come uno dei favoriti. Terzo in classifica Mir, che con la sua Suzuki si riconferma ai vertici dopo la vittoria dell’anno scorso. Per quanto riguarda il Mondiale costruttori torna alla vittoria la Ducati per il secondo campionato consecutivo, davanti a Yamaha e Suzuki.

La carriera di Valentino Rossi

All’età di 42 anni e con un decimo posto si chiude la meravigliosa carriera di Valentino Rossi nel Motomondiale. 26 anni di vittorie, ma anche di qualche sconfitta che fa sempre parte del gioco e della vita. Il palmarés parla chiaro: 115 vittorie e 234 podi, numeri che lo consacrano di diritto tra i piloti più vincenti della storia del motociclismo. Inoltre è l’unico pilota della storia del Motomondiale ad aver vinto almeno un titolo in tutte e quattro le classi: 1 in 125, 1 in 250, 1 in 500 e 6 in Moto GP. Un’icona dentro e fuori la pista che ha appassionato milioni di persone al motociclismo e che ha scritto per sempre il suo nome tra le leggende di questo sport.