ATP Finals, Sinner pensa già alla sfida con Medvedev

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:18

Le ATP Finals di Jannik Sinner sono iniziate ieri dopo il forfeit di Matteo Berrettini. L’italiano ha esordito con una vittoria più che convincente contro Hurkacz, ma ora ha già Medvedev nel mirino per sperare nelle semifinali.

Sinner ATP Finals
Jannik Sinner esulta dopo la vittoria contro Hurcacz [credit: Getty Images] – Meteoweek

ATP Finals, Sinner vince per Berrettini

Probabilmente era nervoso e sentiva un po’ di pressione sulle spalle, ma sicuramente non lo ha fatto vedere: Sinner ha esordito nelle Finals spazzando via Hurcacz in due set (6-2 6-2). Il tennista italiano ha surclassato il polacco senza mettere mai in discussione l’esito del match.
Jannik ha vissuto dei giorni frenetici: l’arrivo a Torino dopo l’infortunio dell’amico Berrettini, l’allenamento la mattina presto senza la certezza di scendere in campo il giorno dopo e poi, infine, la partita di ieri sera.
Sinner non si è scomposto: ha giocato la sua partita (servendo ad una media di 198 km/h), ha vinto, ha esultato per lui e per Berrettini. Ma ora non c’è tempo per godersi questo trionfo: il prossimo avversario si chiama Daniil Medvedev.

LEGGI ANCHE -> Lazio, ecco la decisione dopo l’infortunio di Immobile

“Matteo sei un idolo”

Dopo il trionfo contro Hurcacz, Sinner ha scelto di non apporre il solito autografo sulla telecamera, ma ha preferito lasciare una testimonianza di stima e affetto all’amico Berrettini: “Matteo sei un idolo”, con tanto di cuoricino.
Il tennista romano ha mandato un messaggio al suo sostituto prima del match: “Scaldati, in bocca al lupo e divertiti”. Sinner ha raccolto l’invito ed è sceso in campo (e si è divertito molto).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jannik Sinner (@janniksin)

Obiettivo Medvedev

Ora è già il momento di pensare al prossimo match contro il russo Medvedev. Sinner, per sperare nelle semifinali, deve assolutamente vincere. Tuttavia, non è totalmente padrone del proprio destino: per poter proseguire è necessario che Hurkacz batta Zverev.

Oggi il tennista tedesco ha osservato l’allenamento di Sinner: il numero due del tennis italiano si è sottoposto ad un trattamento di fisioterapia, ha pranzato, ha svolto mezz’ora di atletica per poi allenarsi due ore con lo sparring partner Kym.
Sinner è molto carico e vuole andare in semifinale a tutti i costi: il suo 2021 può non finire qui.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nitto ATP Finals (@nittoatpfinals)