Calciomercato Inter, Marotta ha nel mirino quattro acquisti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:07

Il calciomercato dell’Inter è già in fermento con Marotta che ha già quattro colpi in canna per le prossime sessioni di gennaio e giugno.

Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter (credit: Getty Images)
Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter (credit: Getty Images)

L’Inter è già attiva sul calciomercato ed è pronta a essere protagonista nelle prossime sessioni di gennaio e giugno. Marotta e Ausilio sono alla ricerca di profili funzionali per migliorare ulteriormente la rosa nerazzurra. In più alcuni giocatori sono in scadenza di contratto e l’Inter vuole farsi trovare pronta per qualunque evenienza. Le trattative imbastite dalla dirigenza interista sarebbero già 4: scelte condivise con il mister Simone Inzaghi che andrebbero anche a rinnovare alcuni ruoli scoperti. Ma ecco i dettagli sui profili individuati.

LEGGI ANCHE –> Serie A: gli infortunati dopo la sosta nazionali

LEGGI ANCHE –> Nuovo San Siro, botta e risposta tra Sala e Moratti: “Uscita infelice”

Calciomercato Inter, le 4 trattative:

Perisic out, Kostic in

Ivan Perisic ha il contratto in scadenza alla fine di quest’anno e non sembrano esserci gli estremi per trovare un accordo tra le parti. L’esterno croato percepisce 5 milioni di euro a stagione e non ha intenzione di ridurre corposamente il suo stipendio. Per questo motivo l’Inter avrebbe già bloccato Kostic, 29enne serbo dell’Eintracht Francoforte, considerato il sostituto ideale sulla fascia sinistra. L’esterno del club tedesco ha il contratto in scadenza nel 2023 e non ha intenzione di rinnovare, attratto dalla proposta dei nerazzurri. Marotta e Ausilio sono pronti a chiudere un ottimo acquisto a livello di qualità-prezzo.

Valzer degli uruguaiani: se parte Vecino può arrivare Nandez

Nandez e l’Inter è un matrimonio che s’ha da fare. Dopo il rifiuto del Presidente Giulini all’offerta di quest’estate, a gennaio Nandez potrebbe finalmente vestire i colori nerazzurri. Se Marotta si dovesse presentare con un’offerta adeguata, Giulini accontenterà le volontà del ragazzo: si parla di prestito oneroso con diritto di riscatto. Alla luce delle sue ultime dichiarazioni, potrebbe presto salutare il club di Appiano Gentile Matias Vecino. Il centrocampista uruguaiano vorrebbe giocare di più e potrebbe prendere in seria considerazione la corte di Spalletti. L’allenatore, che lo ha già allenato ai tempi dell’Inter, lo vorrebbe al Napoli a gennaio per completare il reparto, vista anche l’assenza di Zambo Anguissa causa Coppa d’Africa. Vecino inoltre ha il contratto in scadenza a giugno e per questo motivo una trattativa a gennaio potrebbe accontentare tutte le parti.

Onana raccoglie l’eredità di Handanovic

L’Inter ha già bloccato il portiere del futuro. Infatti dopo l’addio di Handanovic alla fine della prossima stagione, sarà Onana il portiere titolare dei nerazzurri. Il camerunese arriverà alla fine di questa stagione a parametro zero dall’Ajax e affiancherà per un anno Handanovic, prima di prenderne definitivamente la pesante eredità.

L’obiettivo numero uno per l’attacco è Raspadori

Il calciomercato di Marotta e Ausilio è anche rivolto al reparto degli attaccanti. Come ammesso più volte dall’a.d. del Sassuolo Giovanni Carnevali, l’Inter ha chiesto più volte informazioni su Raspadori. L’attaccante classe 2000 viene considerato il profilo ideale per il futuro dalla società nerazzurra: l’idea sarebbe quella trovare un accordo con il Sassuolo già a gennaio, per poi portare Raspadori all’Inter alla fine della stagione, quando avrà maturato ancora più esperienza in Serie A.