Fiorentina – Milan: formazioni ufficiali e match live

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:04

L’anticipo del sabato sera tra Fiorentina e Milan all’Artemio Franchi di Firenze è il secondo Big Match della giornata tredici del campionato di Serie A.

Vlahovic e Giroud, attaccanti di Fiorentina e Milan - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Vlahovic e Giroud, attaccanti di Fiorentina e Milan – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Fiorentina – Milan

La Fiorentina vuole cancellare la beffa subita contro la Juventus, col gol di Cuadrado allo scadere. Contro trova l’ex Stefano Pioli e un Milan che vuole tornare a vincere dopo lo stop nel derby mettendo pressione a Inter e Napoli che si sfidano domenica a San Siro.

LEGGI ANCHE -> Milan, Raiola: “Romagnoli vuole e può rimanere. Su Donnarumma e Ibra…”

LEGGI ANCHE -> Milan, Pioli: “Introdurre il time out anche nel calcio”

Match Live

 

Fiorentina – Milan: formazioni ufficiali

Fiorentina

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Venuti, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Callejon, Vlahovic, Saponara.
A disposizione: Rosati, Cerofolini, Frison, Terzić, Amrabat, Castrovilli, Maleh, Distefano, Nico González, Munteanu, Sottil.
All. Italiano

Milan

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Gabbia, Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic.
A disposizione: Mirante, Desplanches, Ballo-Touré, Florenzi, Romagnoli, Bakayoko, Bennacer, Krunić, Messias, Giroud, Pellegri.
All. Pioli

Squadra arbitrale

Arbitro: GUIDA
Assistenti: TOLFO – VONO
IV: PICCININI
VAR: MASSA
AVAR: RANGHETTI

Precedenti e curiosità

Il Milan ha perso solo due delle ultime 11 sfide di Serie A TIM contro la Fiorentina – tre pareggi e sei successi, inclusi gli ultimi due: i rossoneri non registrano una striscia vincente più lunga dal periodo tra il 2008 e il 2011 (sette in quel caso).

L’ultima vittoria interna della Fiorentina contro il Milan in Serie A TIM risale all’agosto 2015: 2-0 firmato Marcos Alonso e Josip Ilicic – da allora due successi esterni per i rossoneri e tre pareggi.

La Fiorentina è l’unica squadra a non aver ancora trovato il pareggio in questa Serie A TIM (6V, 6P) – nei maggiori cinque campionati europei come la Viola solamente il Borussia Dortmund (11G, 8V, 3N).

La Fiorentina ha vinto per 3-0 le ultime due partite interne di Serie A TIM: in una singola stagione del massimo campionato, i viola non registrano più successi consecutivi in casa dal settembre 2018, guidati in quel caso dall’attuale tecnico del Milan Stefano Pioli.

Il Milan potrebbe diventare la seconda squadra nella storia della Serie A TIM a vincere 16 trasferte in un singolo anno solare (dopo le 18 del Napoli nel 2017) – al momento è a pari con i 15 successi fuori casa della Juventus nel 2018.

Questa sfida vede affrontarsi una delle due squadre a non aver perso alcun punto da situazione di vantaggio (Milan) e una delle due che non ne ha guadagnato nessuno una volta sotto nel punteggio (Fiorentina) in questa Serie A TIM.

Stefano Pioli ha perso soltanto una delle ultime otto sfide da allenatore in Serie A TIM contro la Fiorentina (6V, 1N) – l’attuale tecnico rossonero ha allenato la Viola per 69 partite di Serie A TIM, ottenendo 24 successi, 24 pareggi e 21 sconfitte.

Dusan Vlahovic è il giocatore che in questa Serie A TIM ha portato più punti alla sua squadra, grazie alle sue otto reti segnate (nove punti portati alla Fiorentina).

Il Milan è la vittima preferita in Serie A TIM di Riccardo Saponara (tre gol in nove sfide) – le sue prime otto partite nel massimo campionato italiano sono arrivate proprio con la casacca rossonera, sotto tre allenatori differenti (Allegri, Seedorf e Inzaghi).

Zlatan Ibrahimovic ha segnato nove gol contro la Fiorentina in Serie A TIM: con un gol potrebbe diventare il 24º giocatore nella storia della Serie A TIM in doppia cifra di gol contro quattro differenti squadre nella competizione (con Roma, Palermo e Parma), e il secondo in attività dopo Fabio Quagliarella.

Fonte: Lega Serie A TIM