Inter, Inzaghi: “Con il Napoli partita importante ma non decisiva” VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:48

L’Inter di Simone Inzaghi si prepara per il big match contro il Napoli di domani: ecco le parole dell’allenatore nerazzurro.

Simone Inzaghi, allenatore dell'Inter (credit: Getty Images)
Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter (credit: Getty Images)

L’Inter è pronta per il big match di domani alle 18, a San Siro contro il Napoli. Nonostante qualche defezione dovuta agli infortuni, la squadra di Inzaghi proverà a fare bottino pieno per avvicinarsi alla vetta della classifica. I nerazzurri sono anche alla ricerca della prima vittoria in un big match, dopo i pareggi contro Juve e Milan e la sconfitta contro la Lazio. Un trend che l’Inter dovrà invertire se vorrà competere fino a fine stagione per la conquista del titolo. L’avversario è il Napoli dell’ex Luciano Spalletti, che ha collezionato dieci vittorie e due pareggi nelle prime dodici giornate di Serie A. Una squadra matura e qualitativa, che se dovesse vincere anche a San Siro manderebbe un forte segnale al campionato.

LEGGI ANCHE –> Atalanta – Spezia: formazioni ufficiali e match live

LEGGI ANCHE –> Napoli, Spalletti senza un big con l’Inter: positivià al Covid per un attaccante

Inter, la conferenza stampa di Inzaghi

“Nonostante le cessioni, siamo protagonisti in tutte le competizioni”

Inzaghi è molto soddisfatto del percorso della squadra fino a ora. Nonostante le dolorose perdite, la società ha costruito comunque una squadra competitiva sia per il campionato che per la Champions League. I big match sono stati giocati bene dall’Inter, a cui è mancata un pizzico di fortuna per portare a casa delle vittorie. Ma Inzaghi è felice del lavoro fatto e fiducioso per il futuro.

“La partita è importantissima, complicata ma non decisiva”

Nonostante la posta in palio sia molto alta, Inzaghi non considera questo match già decisivo. D’altronde si tratta solo della tredicesima di campionato, due terzi di partite devono ancora essere giocate. Sul Napoli Inzaghi ha speso elogi per il lavoro fatto dalla società nel mantenere i giocatori e dall’allenatore nel farli rendere al meglio. Secondo il mister nerazzurro, Spalletti sta proseguendo benissimo l’ottimo lavoro svolto da Gattuso.

“Lautaro tornerà al gol, Calhanoglu sta facendo bene”

Per quanto riguarda la questione dei rigoristi, Inzaghi ha confermato come l’ordine sia Lautaro, Calhanoglu, Perisic. Se un giocatore se la sente più di altri, è giusto che prenda la responsabilità, e così è successo al turco nel derby. Lautaro ha sbagliato e non sta segnando, ma secondo Inzaghi deve stare tranquillo perché lavorando così bene si sbloccherà presto. Calhanoglu sta facendo bene anche se gioca un po’ più arretrato rispetto alla posizione che ricopriva al Milan. Nonostante ciò è sempre pericoloso e in questa stagione ha già fornito gol e assist importanti.

“Brozovic è un grandissimo calciatore, Ranocchia giocherà titolare”

Per quanto riguarda la questione del rinnovo di Brozovic, Inzaghi ha ribadito l’importanza del giocatore da anni a questa parte. La società sa qual è il suo pensiero e spera che presto si possa trovare un accordo tra le parti. Con l’infortunio di De Vrij invece, avrà un’occasione dal 1′ Ranocchia. Inzaghi ha grande fiducia nel centrale ex Bari e, nonostante abbia giocato poco ultimamente, è convinto che farà una grande partita.