Napoli, Spalletti deve fare i conti con le assenze: “Anche Insigne out”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:56

Il Napoli di Spalletti si prepara per la partita di Europa League contro lo Spartak Mosca: ecco le parole del mister e le ultime sull’infortunio di Insigne.

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli (credit: Getty Images)
Luciano Spalletti, allenatore del Napoli (credit: Getty Images)

Il Napoli in un insolito contesto si gioca la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League. Infatti domani pomeriggio alle 16:30 la squadra di Spalletti proverà a battere in terra russa lo Spartak Mosca per raggiungere la matematica con un turno d’anticipo. Il Napoli dovrà tenere ben alta la concentrazione, memore della prima sconfitta stagionale nella partita d’andata, nella quale i russi sbancarono il Maradona per 2-3. Alla vigilia della sfida, Spalletti annuncia che dovrà fare a meno anche di Insigne oltre a Osimhen e Zambo Anguissa: ecco le sue parole.

LEGGI ANCHE –> Milan, Pioli è pronto per l’Atletico Madrid: “O ora o mai più”

LEGGI ANCHE –> Napoli, doccia fredda per Osimhen: starà fuori 3 mesi!

Napoli, la conferenza stampa di Spalletti

“Contro l’Inter potevamo anche pareggiare, ma abbiamo incontrato una squadra molto forte”

Ritornando alla partita contro l’Inter, Luciano Spalletti non ha particolari rimpianti per la prima sconfitta maturata dal suo Napoli in campionato. La squadra ha fatto la partita che doveva fare, ha avuto una grande reazione nel finale e per le occasioni create poteva meritare anche il pareggio. Ma la squadra di Inzaghi è fortissima e sviluppa bene i due anni di lavoro precedente; per questo motivo a parte qualche scelta sbagliata Spalletti non può recriminare nulla ai suoi.

“Curioso di vedere la reazione del Napoli”

Ottenere la prima sconfitta in Serie A a fine novembre ci può stare, oltretutto contro una squadra forte come l’Inter. La cosa che più importa a Spalletti però è la reazione che il suo Napoli avrà nelle prossime partite, a partire da domani. Il mister azzurro è però molto fiducioso per l’atteggiamento che i suoi metteranno in campo dopo aver visto l’allenamento di oggi. Ha notato giocatori a testa alta e con la giusta determinazione per rispondere al meglio alla sconfitta subita.

“Mertens è un giocatore importante”

Dopo l’infortunio che terrà fuori Osimhen per i prossimi tre mesi, dovrà tornare a prendersi l’attacco del Napoli Dries Mertens. Il giocatore belga, reduce dal bellissimo gol contro l’Inter, sarà con tutta probabilità il titolare nelle prossime partite. Spalletti lo considera chiaramente un giocatore molto importante, nonostante abbia impiegato un po’ di tempo per recuperare dall’infortunio. Adesso Mertens è pronto fisicamente per tornare a fare la differenza e per regalare ai tifosi napoletani altre delle sue perle.

“Insigne non ci sarà a Mosca”

Delle ultime ore è il problema al ginocchio destro per Lorenzo Insigne, che non ha partecipato alla rifinitura di oggi e non sarà della partita contro lo Spartak Mosca. Il suo tuttavia non sembra un infortunio preoccupante, con il capitano del Napoli che potrebbe recuperare già in vista del prossimo impegno del Napoli in campionato contro la Lazio.