Genoa-Milan 0-3: le dichiarazioni di Shevchenko e Pioli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:24

Il Milan batte il Genoa grazie alla rete di Ibrahimovic e alla doppietta di Messias: ecco le dichiarazioni dei due allenatori al termine del match.

Genoa Milan
A. Shevchenko (allenatore del Genoa) e S. Pioli (allenatore del Milan) durante il match di ieri sera [credit: Getty Images] – Meteoweek

Genoa-Milan 0-3: Pioli sorride, Sheva giù

Il Milan vince a Marassi contro il Genoa e sfrutta il pareggio del Napoli a Reggio Emilia per accorciare la distanza dalla vetta, rispondendo anche alla vittoria dell’Inter a San Siro contro lo Spezia. Decisivi Ibrahimovic (secondo gol stagionale su punizione) e Messias, autore di una doppietta. Il primo posto, ora, è lontano un solo punto: la classifica recita Napoli 36, Milan 35, Inter 34 e Atalanta 31. Pioli, che sfiderà la Salernitana nel prossimo turno, può sorridere e aspettare gli scontri diretti fra gli azzurri e la squadra di Gasperini, mentre Inzaghi andrà a far visita a Mourinho.
Chi non può essere contento, invece, è Shevchenko: dopo aver ottenuto il primo punto ad Udine è arrivata una sconfitta rumorosa. Il Genoa è ancora in zona retrocessione con 10 punti, a +1 da Cagliari e Salernitana e -1 dallo Spezia, mentre il Venezia di Zanetti inizia già ad allontanarsi (5 punti di distanza).

Al termine del match, Shevchenko e Pioli hanno commentato il match in conferenza stampa: di seguito le loro dichiarazioni.

LEGGI ANCHE -> Genoa-Milan 0-3: cronaca del match e tabellino
LEGGI ANCHE -> Sassuolo-Napoli 2-2: cronaca del match e tabellino

Andriy Shevchenko

“Voglio ringraziare i tifosi”

L’allenatore del Genoa ha voluto ringraziare i tifosi per il grande supporto dato alla squadra fino al 90esimo. Shevchenko ha dichiarato: “Hanno applaudito la squadra e sono stati sempre vicino a noi tutta la partita, sono speciali”.

“Siamo stati sfortunati”

Shevchenko si è detto soddisfatto della partenza della sua squadra, ma ha aggiunto che il gol di Ibrahimovic ha cambiato i piani del match. L’allenatore del Genoa ha aggiunto che il Milan è una squadra forte fisicamente che pressa alto, ma nonostante questo la squadra ha costruito qualcosa: “Qualcosa abbiamo costruito, siamo stati anche sfortunati”. 
L’ucraino ha fatto il punto sugli infortuni: Criscito, Caicedo e Destro non recupereranno per il prossimo match.

“Ho provato a fermare le emozioni”

È stata una partita speciale per Sheva, giocatore del Milan per otto anni. L’allenatore ha dichiarato di essere rimasto concentrato solo sulla sua squadra, ma ha anche voluto fare i complimenti ai suoi avversari: “Faccio i complimenti al Milan che ha fatto una grande partita e gli auguro di raggiungere i suoi obiettivi”.

Stefano Pioli

“Serata quasi perfetta”

Pioli è soddisfatto per prestazione, atteggiamento e risultato. Tuttavia, l’allenatore rossonero ha aggiunto di non voler guardare la classifica perché è ancora troppo presto. L’unica nota negativa è l’infortunio di Kjaer: “Mi auguro che possa essere un infortunio non troppo grave, bisogna capire se è un trauma distorsivo o altro”.

“Kalulu mi dà garanzie”

Pioli si è congratulato per Kalulu dopo la prestazione da difensore centrale e ha parlato del ruolo di Kjaer: “È un jolly difensivo che mi dà tante garanzie. L’importanza di Kjaer è sotto gli occhi di tutti”

“Fatto lavoro mentale”

L’allenatore del Milan si è focalizzato sul lavoro svolto dopo la sconfitta col Sassuolo: “Noi non siamo in grado di fare le cose normali per vincere le partite. Dopo il Sassuolo abbiamo fatto tanto dal punto di vista mentale”.

Gli highlights