Bologna, Mihajlovic in conferenza stampa: “L’equilibrio è importante”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:30

L’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic ha presentato in conferenza stampa il match di domani contro la Fiorentina: qui le sue dichiarazioni.

Bologna Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna [credit: Getty Images] – Meteoweek

Bologna, Mihajlovic in conferenza stampa

Il Bologna sta vivendo un momento d’oro: i rossoblù sono reduci dalla vittoria con la Roma firmata da Svanberg e occupano l’ottavo posto in classifica con 24 punti in 15 giornate. Domani la squadra di Mihajlovic affronterà la Fiorentina in un match che si prospetta ricco di intensità: ecco le parole dell’allenatore alla vigilia della gara.

LEGGI ANCHE -> Juventus-Genoa: probabili formazioni, precedenti e curiosità
LEGGI ANCHE -> Sampdoria-Lazio: probabili formazioni, precedenti e curiosità

“Dobbiamo avere equilibrio giusto”

L’allenatore del Bologna predica calma dopo il periodo positivo: “Dobbiamo avere un equilibrio giusto, euforia, ma dobbiamo bilanciare i momenti belli come questi e dobbiamo restare concentrati”. Mihajlovic ha ribadito che mancano ancora tantissime partite, aggiungendo che, pur essendo buona, la classifica è ancora corta.

“Arnautovic non ci sarà”

Mihajlovic ha confermato l’assenza di Arnautovic per il match di domani a causa di un dolore persistente: “Anche se escludiamo lesioni e questo è positivo”.

“Abbiamo un gruppo maturo”

Mihajlovic ha ribadito che il gruppo sta crescendo e ha raggiunto una certa maturità, come confermato dai risultati. L’allenatore del Bologna ha aggiunto: “Non si può migliorare all’infinito, ma abbiamo alti margini di miglioramento”.

“La Fiorentina è aggressiva”

L’allenatore dei rossoblù pensa di non soffrire le squadre che corrono molto, ma ha aggiunto di aspettarsi un match diverso da quello con Roma o Lazio: “Sappiamo che sono aggressivi e vengono a prendere alti, ma sappiamo anche che questo modo di giocare li espone ad alcuni pericoli”. 
Sul recupero di De Silvestri ha confermato che sarà convocato, ma non ha ancora deciso se sarà titolare o se darà spazio ad Orsolini o Skov Olsen.

“Non ho paura di Vlahovic”

Mihajlovic si è detto contento per il successo del suo connazionale, ma ha aggiunto di non avere paura di lui: “Non ho paura di lui, non puoi avere paura su un campo da calcio, sono altre le cose di cui avere paura”. L’allenatore del Bologna ha fiducia nei suoi difensori.