Juventus-Genoa 2-0: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:41

La Juventus batte 2-0 il Genoa grazie all’eurogol di Cuadrado e al sigillo di Dybala: ecco la cronaca e il tabellino del match.

Juan Cuadrado, autore dell'eurogol direttamente da calcio d'angolo (credit: Getty Images)
Juan Cuadrado, autore dell’eurogol direttamente da calcio d’angolo (credit: Getty Images)

Cronaca del match

Primo tempo

Il match dell’Allianz Stadium si mette subito bene per i bianconeri quando al 9′ Cuadrado inventa una traiettoria perfetta direttamente da calcio d’angolo e porta in vantaggio la Juventus. Il Genoa non c’è nel primo tempo e la squadra di Allegri crea altre opportunità con Bernardeschi, De Ligt e Morata. L’esterno della Nazionale cerca un tiro sul primo palo con il destro ma trova la risposta attenta di Sirigu. Il difensore olandese e l’attaccante spagnolo invece, sul finire della frazione, hanno due occasioni d’oro a pochi metri da Sirigu, ma entrambi non angolano le conclusioni trovando le parate prodigiose del portiere ex Torino.

Secondo tempo

Il secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo, con la Juventus padrona del campo e il Genoa che fatica a uscire dalla propria metà campo. Dybala impensierisce la porta rossoblù con un tiro da fuori area che sorvola di poco la traversa, poi è Morata che dopo aver saltato Bani trova un’altra risposta dell’ottimo Sirigu. Il portiere sardo si oppone ancora prima a Dybala e poi a Cuadrado, ma non può nulla quando a dieci minuti dalla fine la Joya incrocia con il sinistro da dentro l’area chiudendo una partita mai in discussione dal punto di vista del gioco.

LEGGI ANCHE –> Sampdoria-Lazio 1-3: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita

Juventus-Genoa 2-0: tabellino

Reti: 9′ Cuadrado, 82′ Dybala.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Pellegrini (46′ Alex Sandro); Bernardeschi (83′ Rabiot), Bentancur, Locatelli, Kulusevski; Dybala (89′ Kaio Jorge), Morata (73′ Kean).
A disposizione: Pinsoglio, Raina, Arthur, Alex Sandro, Kean, Bonucci, Kaio Jorge, Rugani, Rabiot, De Winter, Soulé.
Allenatore: M. Allegri.

Genoa (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Bani (73′ Vanheusden), Vasquez; Ghiglione, Touré (59′ Portanova), Behrami (59′ Galdames), Hernani, Cambiaso (85′ Melegoni); Bianchi (58′ Pandev), Ekuban.
A disposizione: Semper, Marchetti, Sabelli, Vanheusden, Masiello, Melegoni, Pandev, Buksa, Serpe, Portanova, Galdames.
Allenatore: A. Shevchenko.

Ammoniti: Pellegrini, Morata, Kean (J); Cambiaso (G).