Spezia-Sassuolo 2-2: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:05

Il Sassuolo rimonta due gol allo Spezia grazie ad un super Raspadori: qui cronaca e tabellino del match del Picco.

Spezia Sassuolo
Kyriakopoulos e Gyasi a contrasto durante Spezia-Sassuolo [credit: Getty Images] – Meteoweek

Cronaca del match

Primo tempo

Il Sassuolo ha la prima occasione del match al 3′: sulla punizione di Berardi, Provedel si salva con l’aiuto della traversa. Il 25 neroverde ha un’altra occasione al 12′, ma calcia altissimo da buona posizione a centro area. Al 32′ il Sassuolo colpisce la seconda traversa con Scamacca: tiro di punta che spiazza Provedel ma non trova la rete. A passare in vantaggio è lo Spezia al 35′: Ayhan spazza lateralmente, ma Reca raccoglie il pallone e serve Manaj che, davanti alla porta, non può sbagliare. L’attaccante albanese sfiora la doppietta 5 minuti dopo, ma Consigli nega il gol sul primo palo.

Secondo tempo

Lo Spezia va sul doppio vantaggio grazie ad uno spunto di Nzola su cui la difesa neroverde non è impeccabile: l’attaccante serve l’accorrente Gyasi sul secondo palo per un tap in facile. Il Sassuolo colpisce il terzo legno con Raspadori, che calcia in girata col destro: pallone sul palo. L’attaccante neroverde trova il gol al 66′: Raspadori raccoglie un pallone sbagliato di Amian e batte Provedel con un mancino sotto la traversa. Il Sassuolo completa la rimonta grazie ad un bel gol di un scatenato Raspadori: finta e tiro rasoterra dal limite imparabile.

LEGGI ANCHE -> Bologna-Fiorentina 2-3: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita

Spezia-Sassuolo – Tabellino

Spezia-Sassuolo 2-2 (35′ Manaj, 48′ Gyasi; 66′, 79′ Raspadori)
Ammonizioni
: 2′ Reca, 5′ Maggiore, 26′ Sala, 44′ Frattesi, 74′ Kyriakopoulos, 85′ Berardi

Spezia (4-4-2): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Sala (67′ Verde), Kovalenko (67′ Bourabia), Maggiore, Gyasi (78′ Hristov); Manaj, Nzola.
A disposizione: Zoet, Zovko, Kiwior, Hristov, Ferrer, Bourabia, Verde, Bastoni, Colley, Strelec.
Allenatore: Thiago Motta

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Muldur (46′ Toljan), Ayhan, G. Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, M. Lopez, Henrique (46′ Raspadori); D. Berardi, Scamacca, Defrel (69′ Boga).
A disposizione: Satalino, Pegolo, Rogerio, Peluso, Chiriches, Toljan, Magnanelli, Harroui, Traore, Boga, Raspadori.
Allenatore: A. Dionisi

Dichiarazioni post partita

Thiago Motta

L’allenatore dello Spezia si è detto soddisfatto per il primo tempo, pur ammettendo di essere stato costretto ad arretrare il baricentro per le qualità degli avversari: “Dobbiamo guardare alle cose positive che sono tante”.

Secondo Thiago Motta, alla squadra manca un po’ di controllo del gioco, anche se la qualità c’è: “Una squadra che vuole tanto possesso ci lascia degli spazi, lì dobbiamo essere più bravi e tranquilli palla a terra”.

Alessio Dionisi

“Dobbiamo vedere il bicchiere mezzo pieno ovviamente, mi sarei immaginato una prestazione diversa, ma per come si era messa la partita dobbiamo essere soddisfatti”: così Dionisi ha analizzato la prestazione dei suoi. Secondo l’allenatore neroverde, subire il gol del raddoppio è stato importante per reagire.

L’allenatore del Sassuolo ha ammesso che la sua squadra deve migliorare nelle letture di gioco: “È una cosa sulla quale stiamo cercando di migliorare”.