Real Madrid – Inter: probabili formazioni, precedenti e dove vederla in TV

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30
L’Inter nello stadio del Triplete affronta il Real Madrid per conquistare il primo posto del girone D.
L'Inter festeggia un gol contro lo Spezia - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
L’Inter festeggia un gol contro lo Spezia – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Real Madrid – Inter

Un suggestivo ritorno allo stadio dove ha conquistato il famoso Triplete per l’Inter di Inzaghi che, dopo aver battuto la Roma proprio di José Mourinho, punta a sconfiggere il Real Madrid, privo di Karim Benzema, per centrare la qualificazione al primo posto nel girone D. In caso di successo dei blancos o di pareggio, i nerazzurri saranno comunque qualificati agli ottavi di finale da secondi dopo la vittoria sugli ucraini dello Shakhtar Donetsk nel turno precedente.

LEGGI ANCHE -> Cagliari-Torino: probabili formazioni, precedenti e curiosità

LEGGI ANCHE -> UFFICIALE: comunicato Samp dopo l’arresto di Ferrero

Probabili Formazioni

Real Madrid

Ancelotti dovrà fare a meno di Karim Benzema, infortunatosi durante la sfida contro la Real Sociedad. Al suo posto l’uomo che quella sfida l’ha decisa con un gol e un assist, Luka Jovic. Insieme a lui Asensio e il fenomenale Vinicius. Centrocampo classico con Modric, Kroos e Casemiro, in difesa Militao con Alaba davanti a Courtois.

Probabile Real Madrid(4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Asensio, Jovic, Vinicius Jr. All. Ancelotti.

Inter

Inzaghi ritrova De Vrij al centro della difesa ma deve fare a meno del Tucu Correa, infortunato a Roma e fuori fino a fine anno. Bastoni e Skriniar saranno dunque schierati insieme all’olandese al ritorno. Altro olandese in campo Dumfries, che rileva il posto dell’infortunato Darmian sulla fascia destra. In mezzo al campo intoccabili Barella, Brozovic e Calhanoglu, in grande forma. Davanti recuperato Lautaro, insieme a lui ci sarà Dzeko.

Probabile Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko. All. Inzaghi.

Real Madrid – Inter: precedenti

Nella scorsa stagione il Real Madrid è riuscito ad imporsi sia all’andata che al ritorno. All’andata Lautaro Martinez e Ivan Perisic erano riusciti a pareggiare il doppio vantaggio firmato Benzema e Ramos, ma poi Rodrygo è riuscito a riportare in vantaggio le Merengues nei minuti finali. Al ritorno il Real si è imposto per 2-0 contro un Inter lasciata in 10 contro 11 dall’espulsione di Vidal. I gol sono stati di Hazard e autogol di Hakimi.

Oltre a quelle della scorsa stagione ci sono altri 18 incontri tra le due compagini. L’ultimo nel 1998, quando il Real e l’Inter si affrontarono sempre ai gironi. I blancos vinsero in spagna grazie alle reti di Hierro e Seedorf, l’Inter si impose al ritorno per 3-1 coni gol di Zamorano, Seedorf per il Real e la doppietta di Baggio ai minuti 86 e 90.

Le due squadre si sono affrontate anche nella finale del 1964, la prima Champions League nerazzurra. Il risultato finale della partita disputata a Vienna fu 3-1 per l’Inter, grazie alla doppietta di Sandro Mazzola e al gol Milani. Per il Real in gol Felo.

Real Madrid – Inter: dove vederla in TV

La partita si giocherà alle ore 21 di martedì 7 Dicembre 2021 dal Santiago Bernabeu di Madrid e sarà trasmessa dai canali di Sky e in streaming dall’app di SkyGo e Mediaset Infinity+