Rapina in casa Cancelo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:08

Joao Cancelo vittima di una rapina in casa sua. Attimi di paura per l’esterno del Manchester City

Joao Cancelo
Joao Cancelo terzino del Manchester City (credit: Getty Images) Meteoweek

Paura per la rapina in casa Cancelo

Joao Pedro Cavaco Cancelo, noto semplicemente come Joao Cancelo, calciatore del Manchester City ha vissuto attimi di paura nella serata di ieri. Il calciatore di origine portoghese è stato vittima di una rapina insieme alla sua famiglia da parte di quattro malviventi. L’esterno del City ha denunciato il triste evento, postando su Instagram una foto che ritraeva il volto ferito. I quattro malviventi sono riusciti a rubare dei gioielli e scappare con la refurtiva nonostante Cancelo abbia cercato di reagire per fermare i rapinatori.

La denuncia

Il giocatore ha denunciato l’episodio sul proprio profilo Instagram :”purtroppo oggi sono stato aggredito da alcuni malviventi che hanno ferito me e hanno cercato di farlo alla mia famiglia. Quando mostri resistenza, questo è ciò che accade. Sono riusciti a prendere tutti i miei gioielli e mi hanno lasciato con la faccia in questo stato. Non so come possano esistere persone così meschine. La cosa più importante per me è la mia famiglia e fortunatamente, stanno tutti bene. E dopo tanti ostacoli nella mia vita, questo è solo uno in più che supererò. Fermo e forte come sempre“.

LEGGI ANCHE:>>Giocatori in scadenza, chi rinnova e chi no: molti big coinvolti

Le parole del Manchester City al calciatore

Un comunicato del Manchester City fa sapere :”siamo scioccati e sconvolti per il fatto che Joao Cancelo e la sua famiglia siano stati oggetto, questa sera, di un furto con scasso nella propria abitazione. Joao e la sua famiglia sono supportati dal Club. In questo momento sta aiutando le indagini della polizia mentre indagano su questa vicenda molto seria“.

Note per conoscere Cancelo

Il calciatore, esterno di centrocampo e terzino destro d’attacco vanta una carriera iniziata nelle file della Barreirense e poi nel settore giovanile del Benfica. Nel 2014 esordisce in Primeira Liga giocando come titolare contro il Porto, per poi passare nel Valencia, prima in prestito, poi a titolo definitivo.  Si affermerà come terzino, passando in prestito annuale all’Inter che in quella circostanza cede in prestito Kondogbia al Valencia. Debutta in Serie A contro la Roma e in Coppa Italia contro il Pordenone e in Champions League con i neroazzurri che comunque decidono di non acquistarlo. Nel 2018, il Valencia lo cede a titolo definitivo alla Juventus per 40,4 milioni di euro. Con i bianconeri debutta in Serie A contro il Chievo, nelle competizioni europee e nella Supercoppa nazionale. Nel 2019 passa al Manchester City con un valore di 65 milioni di euro.