Bologna, Mihajlovic non cerca alibi: “Contro l’Inter ce la giochiamo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:41

Il Bologna di Mihajlovic decimato dalle assenze ospita l’Inter capolista: ecco le parole dell’allenatore serbo in conferenza stampa.

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna (credit: Getty Images)
Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna (credit: Getty Images)

Bologna, il 2022 inizia in salita per Mihajlovic

Il Bologna di Sinisa Mihajlovic si appresta a iniziare questo 2022 sicuramente non nel più facile dei modi. Allo Stadio Renato Dall’Ara arriva l’Inter capolista, che non perde da quasi tre mesi in Serie A ed è reduce da sette vittorie di fila. Oltre a ciò, il Bologna deve fare i conti con le tante assenze causa Covid, infortuni e Coppa D’Africa. Mihajlovic nonostante tutto non vuole alibi e metterà in campo la migliore formazione possibile per cercare di portare a casa la vittoria. I 27 punti in classifica conquistati nel girone d’andata sono un ottimo bottino che Mihajlovic vuole cercare di arricchire per migliorare i 41 punti finali della passata stagione. Ma ecco le parole dell’allenatore serbo in conferenza stampa alla vigilia del match.

LEGGI ANCHE –> Lazio-Empoli: probabili formazioni, precedenti e curiosità

LEGGI ANCHE –> Fiorentina-Udinese: probabili formazioni, precedenti e curiosità

La conferenza stampa di Mihajlovic

“In questi giorni sono l’allenatore più pagato del mondo perché alleno la primavera”

Un sarcastico Mihajlovic si presenta in conferenza stampa elencando i tanti indisponibili di questa partita: otto positivi al Covid (LEGGI ANCHE –> Serie A, emergenza Covid: ecco tutti i casi delle squadre (in aggiornamento)), due infortunati e due giocatori in Coppa D’Africa. Una squadra decimata e composta quasi più da giocatori della primavera che da quelli della prima squadra. Nonostante questo, Mihajlovic non vuole alibi perché in campo scenderanno comunque undici giocatori, esattamente come quelli dell’Inter. I nerazzurri sarebbero più forti anche se il Bologna avesse la rosa al completo, ma il calcio è strano e i rossoblù devono vendicare i sei gol presi nella partita andata.

“Domani è un’occasione per Orsolini e per tutti gli altri”

Visti i tanti indisponibili, molti giocatori che non hanno avuto tanto spazio fino a ora avranno la chance di mettersi in mostra contro l’Inter. Mihajlovic ha visto bene i suoi ragazzi in allenamento e, nonostante le tante difficoltà, ha fiducia che possa essere una partita positiva per loro.

“Perdiamo tanto con l’assenza di Medel”

È della giornata di oggi la notizia della positività al Covid anche per Gary Medel. Il giocatore cileno ha rappresentato uno degli insostituibili per Mihajlovic fino a ora, e con la sua assenza verranno a mancare esperienza e personalità. L’allenatore ex Milan e Torino ha annunciato che Medel, qualora fosse stato disponibile, avrebbe giocato davanti alla difesa viste le assenze. La speranza è quella di recuperare sia lui che gli altri positivi al virus il prima possibile.