Clamoroso Djokovic, ora gli Australian Open sono a rischio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:12

Assume svolte sempre più clamorose la vicenda legata alla partecipazione agli Australian Open di Novak Djokovic. Il serbo rischia di non partecipare.

Djokovic
Novak Djokovic, tennista numero 1 della classifica ATP [credit: Getty Images] – Meteoweek

Djokovic parteciperà agli Australian Open?

Ci sarà Djokovic agli Australian Open? Questa domanda sta circolando fra tutti gli appassionati di tennis (e non solo). Ieri è stata ufficializzata la notizia che il tennista serbo avrebbe partecipato al torneo grazie ad un’esenzione sul vaccino anti Covid.
Per partecipare al torneo, infatti, è obbligatorio essere vaccinati, ma il numero 1 al mondo non ha mai voluto chiarire la propria posizione al riguardo.
A seguito dell’ufficialità della sua partecipazione al torneo (resa nota da un suo post su Instagram), si è scatenata una polemica contro Djokovic e gli organizzatori del torneo per il controsenso messo in mostra.

Oggi il serbo ha viaggiato verso l’Australia, dove però le cose non sono andate come previsto: ecco i dettagli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Novak Djokovic (@djokernole)

LEGGI ANCHE -> Inter, Inzaghi in conferenza verso il Bologna: “Sfida complicata” VIDEO

Djokovic in isolamento

Una volta atterrato a Melbourne, Djokovic ha trovato una brutta sorpresa: le autorità dello Stato di Victoria non hanno autorizzato il suo sbarco a causa di un modello di visto sbagliato che non dà spazio ad esenzioni mediche.

Poco prima, Jaala Pulford (Ministra del governo del Victoria) aveva annunciato su Twitter che il governo non avrebbe offerto nessun supporto al tennista.

Il Governo: “Le regole sui confini si applicano a tutti”

A seguito della notizia riguardante il problema di Djokovic, è intervenuta anche la Ministra degli Interni Karen Andrews, che ha specificato (tramite comunicato) come le regole sui confini australiani vengano applicati a tutti in egual misura. Per poter entrare in Australia è necessario essere vaccinati o presentare una documentazione medica che chiarisca che si sia impossibilitati a ricevere il vaccino. Il comunicato si chiude con “A nessun giocatore sarà riservato un trattamento speciale”.

Isolamento in una stanza

Djokovic è attualmente in isolamento in una stanza all’interno dell’aeroporto. Il serbo non può vedere nessuno del suo team ed è in compagnia di due poliziotti: in Australia si sta ancora attendendo la notizia definitiva sulla sua partecipazione al torneo.