Roma – Cagliari 1-0: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00

La Roma 1-0 batte il Cagliari e sale a 35 punti in classifica, raggiungendo in classifica i cugini della Lazio.

Sergio Oliveira, in gol subito con la Roma contro il Cagliari - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Sergio Oliveira, in gol subito con la Roma contro il Cagliari – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

La Roma, grazie ad un gol del neo acquisto Sergio Oliveira, primo portoghese in gol nella storia della Roma, batte il Cagliari portandosi a 35 punti in classifica (gli stessi della Lazio), rimanendo a -6 dalla Juventus.

Roma non brillantissima, che non crea tantissime occasioni, ma riesce a rischiare solo una volta. Basta il rigore, guadagnato e trasformato dal neo acquisto Sergio Oliveira a stendere gli ospiti, che trovano la prima sconfitta del 2022, dopo un inizio di anno con 2 vittorie.

LEGGI ANCHE -> Atalanta-Inter: formazioni ufficiali e match live

LEGGI ANCHE -> Premier League clamoroso scambio: addio al tecnico, pronto un italiano

Roma – Cagliari 1-0: cronaca del match

Primo tempo

Al minuto 5 la Roma reclama un calcio di rigore, inizialmente assegnato dall’arbitro, che però grazie al VAR torna sui suoi passi, rendendosi conto che l’intervento era sul pallone.

Al 14′ un’ottimo spunto di Maitland-Niles per il connazionale Abraham, che colpisce sporco e non riesce a battere Cragno, che blocca a terra.

Il rigore arriva alla mezz’ora. Questa volta il fallo è evidente, si tratta di un fallo di mano da parte di Dalbert, su un tiro di Sergio Oliveira. Dal dischetto, con grande personalità, va proprio il neo acquisto portoghese, che buca Cragno e segna il suo primo gol in Italia.

Il Cagliari prova a scuotersi con il sinistro da fuori di Gaston Pereiro, parato facilmente da Rui Patricio. Roma che non riesce a penetrare nell’area avversaria, e termina il primo tempo in vantaggio di un gol.

Secondo tempo

Nel secondo tempo la Roma ci prova con due percussioni di Zaniolo, ma i compagni serviti al centro dal talentino della squadra giallorossa non trovano lo specchio della porta.

Al 58′ Felix, imbeccato da Abraham, non riesce a sfruttare un’occasione di 1 contro 1, allungandosi troppo il pallone. Al minuto 65 è Veretout ad andare vicino alla marcatura, servito dall’armeno Mkhitaryan. La palla però è parata dal portiere rossoblu.

Al 73′ bellissima azione di Zaniolo, che evita un avversario ma schiaccia troppo il destro, che finisce fuori. Rui Patricio salva la Roma al minuto 85. Cross basso dalla destra di Nandez per Joao Pedro, che viene murato dal portiere portoghese, che con l’aiuto della traversa tiene la palla fuori dalla porta.

Nei 5 minuti di recupero, la Roma riesce ad amministrare il vantaggio e a portare a casa il match.

 

Roma – Cagliari 1-0: tabellino

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Maitland-Niles (94′ Keramitsis), Mancini, Kumbulla, Vina; Oliveira, Mkhitaryan; Zaniolo (85′ Karsdorp), Veretout (94′ Bove), Felix (75′ Shomurodov); Abraham. A disposizone: Boer, Fuzato, Perez, Zalewski, Volpato, Oliveras. Allenatore: Mourinho.

Cagliari (3-4-2-1): Cragno; Altare (88′ Gagliano), Goldaniga, Carboni; Zappa, Marin. Deiola, Dalbert (80′ Lykogiannis); Pereiro (68′ Nandez), Joao Pedro; Pavoletti. A disposizione: Radunovic, Lolic, Cavuoti, Obert, Ladinetti, Desogus, Iovu. Allenatore: Mazzarri.

Marcatori: 33′ S.Oliveira (R) (rig.)

Ammoniti: 23′ S.Oliveira (R), 25′ Pavoletti (C), 26′ Carboni (C), 32′ Dalbert (C), 39′ Mancini (R), 58′ Felix (R)