Inter-Venezia 2-1: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:41

L’Inter vince anche contro il Venezia grazie a un gol di Dzeko nel finale: ecco la cronaca e il tabellino della partita.

Il Venezia riesce a passare in vantaggio nel primo tempo ma crolla nel finale a causa delle tante assenze. L’Inter sfrutta i cambi e va a vincere una partita fondamentale per la classifica.

Edin Dzeko, autore del gol vittoria contro il Venezia (credit: Getty Images)
Edin Dzeko, autore del gol vittoria contro il Venezia (credit: Getty Images)

L’Inter di Simone Inzaghi torna a vincere dopo il pareggio contro l’Atalanta e lo fa un’altra volta con il brivido come contro l’Empoli in Coppa Italia. Il Venezia torna a casa con zero punti ma con la consapevolezza di potersela giocare fino in fondo per la salvezza. Di seguito la cronaca e il tabellino del match.

Primo tempo

L’Inter parte subito con l’intenzione di mettere le tende nella metà campo di un Venezia decimato dalle assenze, e crea il primo pericolo con un sinistro al volo di Dzeko bloccato in due tempi da Lezzerini. I ritmi mantenuti dai nerazzurri non sono però forsennati, e alla prima vera occasione da gol il Venezia punisce: cross di Ampadu per Henry che sfugge alla marcatura di Skriniar e batte Handanovic con un colpo di testa sotto la traversa. L’Inter prova con la forza della rabbia a cercare subito il pareggio, ma non è precisa come al solito negli ultimi venti metri. Quando il primo tempo sembra avviarsi verso la conclusione, ecco però arrivare il pareggio dei nerazzurri: il tiro al volo di Perisic trova la risposta di Lezzerini, ma Barella si avventa sul pallone scaraventando in rete l’1-1. Nell’azione del gol, da segnalare le proteste del Venezia per una gomitata molto dubbia di Dzeko su Modolo.

LEGGI ANCHE –> Napoli-Salernitana: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Secondo tempo

Comincia la ripresa e l’Inter ha le prime occasioni allo scoccare dell’ora di gioco: prima con Dzeko che manda alle stelle da pochi passi dopo la risposta di Lezzerini, poi con Darmian che trova i riflessi del portiere del Venezia. La squadra di Zanetti si fa rivedere in avanti con un tiro di Okereke che trova sulla sua strada un attento Handanovic. Inter ancora pericolosa con una punizione del subentrato Dimarco, un’altra volta reattivo però Lezzerini. Inzaghi nel finale mette dentro forze fresche e i nerazzurri si gettano nella metà campo di un Venezia sulle gambe. Allo scoccare del 90′, Dumfries va sul fondo e mette al centro per Dzeko che sovrasta Caldara e regala i tre punti all’Inter.

LEGGI ANCHE –> Torino-Sassuolo: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Inter-Venezia 2-1: tabellino

Reti: 18′ Henry, 40′ Barella, 90′ Dzeko.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni (46′ Dimarco); Darmian (73′ Dumfries), Barella (73′ Vidal), Brozovic (82′ Vecino), Calhanoglu, Perisic; Dzeko, L. Martinez (73′ Sanchez).
A disposizione: Radu, Cordaz, Ranocchia, Kolarov, Dimarco, D’Ambrosio, Dumfries, Vidal, Gagliardini, Vecino, Sensi, Sanchez.
Allenatore: S. Inzaghi.

VENEZIA (5-3-2): Lezzerini; Ampadu, Caldara, Ceccaroni, Modolo, Ulmmann; Tessmann (66′ Kiyine), Vacca (25′ Fiordilino), Cuisance (66′ Peretz); Okereke (82′ Sigurdsson), Henry (82′ Nani).
A disposizione: Maenpaa, Neri, Makadji, Molinaro, Fiordilino, Mozzo, Issa, Pecile, Peretz, Kiyine, Sigurdsson, Nani.
Allenatore: P. Zanetti (in panchina Bertolini e Soncin).

Ammonizioni: Barella, Bastoni, De Vrij (I); Lezzerini, Modolo, Kiyine, Caldara (V).