Everton, è fatta per il nuovo allenatore: ecco il nome

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:48

L’Everton ha scelto il suo nuovo allenatore per tentare la salvezza e restare in Premier League: ecco di chi si tratta.

Dopo l’esonero di Rafa Benitez, l’Everton ha pensato per giorni al giusto sostituto. La decisione è presa e a breve dovrebbe arrivare l’ufficialità. Il nome del tecnico è una conoscenza leggendaria della Premier League, che come giocatore ha segnato la storia e anche come allenatore ha iniziato a lasciare il segno da qualche anno.

 

I giocatori dell’Everton dopo un match di Premier League [credit: Getty Images] – MeteoWeek
L’obiettivo dell’Everton in Premier League è la salvezza. Il club di Liverpool si trova attualmente al 16° posto in classifica a 19 punti, a più tre dal Newcastle terzultimo.

L’operato di Rafa Benitez non è stato apprezzato né dal club né dai tifosi, tanto che lo scorso 16 gennaio è stato esonerato dopo la pesante sconfitta per 2-1 contro il Norwich. Dall’ora la dirigenza è alla ricerca di un sostituto d’esperienza che possa ridare la carica giusta ad un gruppo che deve ritrovarsi per centrare gli obiettivi stagionali e ritrovare fiducia e carattere.

LEGGI ANCHE –> Tutte le ufficialità: recap di calciomercato a 3 giorni dalla chiusura

Everton, ecco il nuovo tecnico

L’Everton ha scelto: il nuovo allenatore che siederà sulla panchina del Goodison Park è l’ex leggenda del Chelsea Frank Lampard. L’ufficialità dovrebbe arrivare a breve, così come il suo arrivo a Liverpool.

Lampard
Frank Lampard, vicino ad essere il nuovo tecnico dell’Everton [credit: Getty Images] – MeteoWeek
L’allenatore 43enne è fermo da circa un anno, in quanto è stato alla guida del Chelsea dal 2019 al 2021, sedendo sulla panchina per 57 partite con una percentuale di vittorie del 49%. Per lui sarà una grande sfida, in quanto il suo improvviso arrivo alla fine della finestra di mercato di riparazione non gli darà neppure il tempo di intervenire sul mercato con i rinforzi necessari.

Frank Lampard per la salvezza

Nell’ottica di rifondazione dell’Everton, Lampard tenterà prima in primis di ottenere la salvezza e dunque la permanenza nel massimo campionato inglese. E successivamente, nella prossima stagione, pescare nel vivaio del club e dal mercato qualche nuovo nome che possa dare alla squadra un carattere e delle caratteristiche più prossime a lui.

LEGGI ANCHE –> Juventus, le prime parole in bianconero di Vlahovic: “Questo club è immortale”

Dopo la delusione dell’esonero del Chelsea Frank Lampard è pronto a ripartire. La scorsa stagione fu infatti sollevato dall’incarico a metà stagione, ma il club londinese finì per vincere la Champions League a maggio con Thomas Tuchel come allenatore: un grandissimo trofeo conquistato in parte grazie alle buone basi impostate proprio dal tecnico inglese.