Salernitana-Sassuolo: probabili formazioni, precedenti e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:49

Salernitana e Sassuolo aprono sabato alle ore 15 la 29esima giornata di Serie A: qui le probabili formazioni delle squadre.

Quella tra Salernitana e Sassuolo è una sfida tra una squadra in disperata ricerca di punti salvezza e un’altra in cerca di continuità dopo le grandi prestazioni delle ultime settimane. Le previsioni sono quelle di una partita spettacolare, con entrambe le squadre che proveranno a portare a casa i tre punti fino all’ultimo minuto.

 

Berardi contro Coulibaly nella partita d'andata (credit: Ansa)
Berardi contro Coulibaly nella partita d’andata (credit: Ansa)

Sabato pomeriggio Salernitana e Sassuolo apriranno il turno numero 29 di Serie A nella cornice dell’Arechi.

La squadra di Nicola, dopo quattro pareggi consecutivi, è incappata nella pesante sconfitta contro l’Inter della scorsa settimana. La Salernitana è ancora in ultima posizione con 15 punti ma ha ancora delle partite da recuperare. Il Cagliari attualmente quartultimo dista dieci lunghezze e sembra ormai irraggiungibile, ma Nicola ha già abituato la Serie A a rimonte miracolose.

Gli uomini di Dionisi stanno invece attraversando un periodo d’oro, con tre vittorie e un pareggio nelle ultime quattro. Dopo un inizio complicato i neroverdi hanno finalmente trovato il loro equilibrio in campo, e sono pronti a dare fastidio a qualsiasi squadra da qui fino alla fine del campionato.

LEGGI ANCHE –> Atalanta – Bayer Leverkusen: probabili formazioni, precedenti e statistiche

Salernitana-Sassuolo: probabili formazioni

Salernitana (4-3-3): Sepe, Mazzocchi, Fazio, Dragusin, Ranieri, Kastanos, Coulibaly, Ederson, Verdi, Bonazzoli, Djuric.
Allenatore: D. Nicola.

Sassuolo (4-3-3): Consigli, Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos, Frattesi, Lopez, Traoré, Berardi, Scamacca, Raspadori.
Allenatore: A. Dionisi.

Precedenti e curiosità

L’unico precedente tra Salernitana e Sassuolo in Serie A TIM è la gara di andata del 26 settembre scorso, vinta 1-0 dai neroverdi, con gol di Domenico Berardi. Le due squadre si sono affrontate anche quattro volte in Serie B, con una vittoria dei campani seguita da tre successi emiliani.

Tra Serie A TIM e Serie B Salernitana e Sassuolo si sono affrontate due volte in casa dei campani. Vittoria interna per 1-0 il 30 agosto 2008 (Arturo Di Napoli), successo esterno per 4-1 il 15 maggio 2010 (Quadrini, tripletta di Noselli, Siano).

Il Sassuolo ha vinto in tutte le ultime sei trasferte contro squadre neopromosse in Serie A TIM e in tre di queste ha segnato almeno quattro gol (inclusa proprio la gara più recente di campionato, contro il Venezia).

La Salernitana ha subito 61 gol finora: considerando le prime 26 giornate di campionato,
solamente 10 squadre nella storia avevano incassato più di 60 reti a questo punto del torneo, ultima il Crotone nel 2020/21 (64): otto di queste 10 sono poi retrocesse (fanno eccezione il Casale nel 1932/33 e il Livorno nel 1929/30).

La Salernitana non è riuscita a vincere nelle ultime nove partite casalinghe di Serie A TIM, pareggiando tutte le ultime tre. Per i campani si tratta sia della serie più lunga di gare interne senza successi, che di quella più lunga con pareggi casalinghi consecutivi nel massimo campionato.

Tre vittorie consecutive in campionato per il Sassuolo, che non arriva a quattro di fila da aprile 2021. Solamente quattro formazioni hanno raccolto più punti dei neroverdi (15 in nove giornate) nel 2022 in Serie A TIM (Juventus, Milan, Napoli ed Hellas Verona).

Salernitana e Sassuolo hanno due delle tre peggiori difese in Serie A TIM nella mezz’ora centrale di partita (tra il 31’ e il 60’): 22 gol subiti dai campani in quell’intervallo temporale, 21 dal Cagliari, 20 dai neroverdi (tra cui due degli ultimi quattro).

Il Sassuolo potrebbe diventare la prima squadra contro cui Davide Nicola ottiene quattro successi da allenatore in Serie A TIM. Per il tecnico della Salernitana tre vittorie in sette gare contro i neroverdi (2N, 2P) e una media punti di 1.57 a match, la più alta tra le formazioni affrontate almeno sette volte nel massimo torneo.

Il Sassuolo è una delle sole tre squadre di questo campionato (con Inter e Roma) che vanta almeno quattro giocatori con più di 40 tiri tentati: Berardi, Raspadori, Scamacca e Frattesi; e l’unica tra queste in cui tutti e quattro sono italiani.

Domenico Berardi ha partecipato attivamente a 23 gol in questa Serie A TIM (12 reti e 11 assist). Nei maggiori cinque campionati europei 2021/22 hanno fatto meglio di lui solamente Benzema (30), Lewandowski (29), Salah (29) e Mbappé (24), ma tra questi il capitano del Sassuolo è quello che ha fornito più passaggi vincenti (11).

Fonte: Lega Serie A

LEGGI ANCHE –> Real Madrid-PSG 3-1: l’epica rimonta dei Blancos siglata da un super Benzema

Salernitana-Sassuolo sarà trasmessa in diretta e in esclusiva su DAZN con la telecronaca di Federico Zanon e il commento tecnico di Massimo Gobbi.