Empoli-Verona: probabili formazioni, precedenti e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56

Empoli e Verona si sfidano al Castellani domenica alle 15:00 nella 30esima giornata di Serie A. Qui le probabili formazioni, i precedenti e le curiosità.

L’Empoli andrà alla ricerca della prima vittoria in casa nel 2022, il Verona a caccia di tre punti dopo la sconfitta dell’ultima giornata.

 

Andreazzoli Tudor
Andrea Andreazzoli (Empoli) e Igor Tudor (Verona) [credit: ANSA] – MeteoWeek
Empoli e Verona sono due squadre che in questa stagione hanno mostrato il loro valore a sprazzi. La sfida al Castellani può essere la svolta per ritrovare tre punti cruciali per mostrare quanto di buono fatto fino a questo momento.

L’Empoli potrebbe non avere a disposizione dal primo minuto Pinamonti, con La Mantia pronto a sostituirlo, mentre il Verona conta ancora su bomber Simeone, che ha sempre in serbo qualche sorpresa.

LEGGI ANCHE –> Roma-Lazio: probabili formazioni, precedenti e statistiche

All’andata il match tra le due formazioni era terminato 3-4 per l’Empoli, che aveva trionfato in extremis in un’avvincente partita ricca di gol.

Empoli-Verona, le probabili formazioni

Probabile Empoli (4-3-2-1): Vicario; Stojanovic, S. Romagnoli, Luperto, Parisi; Zurkowski, Asllani, Bandinelli; Henderson, Bajrami; La Mantia.
Allenatore: Andreazzoli.
A disposizione: Ujkani, Viti, Tonelli, Ismajli, Fiamozzi, Cacace, Benassi, Stulac, Di Francesco, Verre, Cutrone, Pinamonti.
Indisponibili: Haas, Marchizza.
Squalificati: Ismajli.

LEGGI ANCHE –> Juventus-Salernitana: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Probabile Verona (3-4-2-1): Montipò; Casale, Gunter, Sutalo; Cancellieri, Bessa, Hongla, Tameze; Barak, Caprari; Simeone.
Allenatore: Tudor.
A disposizione: A. Berardi, M. Chiesa, Coppola, Pierobon, Turra, Praszelik, F. Terracciano, Retsos, Frabotta.
Indisponibili: Dawidowicz, Depaoli, Lasagna, Pandur, Lazovic, Veloso.
Squalificati: Ceccherini, Faraoni, Ilic.

Verona-Empoli all’andata [credit: ANSA] – MeteoWeek

Squadra arbitrale

Arbitro: Marcenaro
Guardalinee: Giallatini-Bresmes
Quarto Uomo: Gariglio
Var: Manganiello
Avar: Di Iorio

Empoli-Verona: precedenti e curiosità

Nei nove precedenti tra Empoli ed Hellas Verona in Serie A, il bilancio è in perfetto equilibrio grazie a quattro successi per parte e un solo pareggio (0-0, il 6 gennaio 2015).

Dopo il successo per 2-1 nella gara d’andata dello scorso novembre, l’Hellas Verona potrebbe vincere entrambe le sfide stagionali di campionato contro l’Empoli per la prima volta, considerando sia la Serie A che la Serie B.

L’Empoli è imbattuto in casa contro l’Hellas Verona in Serie A, grazie a tre successi e un pareggio in quattro incroci, e non ha mai subito gol in queste sfide; quella veneta, infatti, è la squadra che i toscani hanno affrontato più volte in gare interne, tenendo sempre la porta inviolata nella competizione.

Con la sconfitta contro il Milan sabato scorso, l’Empoli è arrivato a 12 partite consecutive senza successi in Serie A: i toscani non registrano una striscia più lunga senza vittorie nella competizione dal novembre 2003 (14), mentre per trovare una serie di questo tipo all’interno di una singola stagione bisogna tornare al marzo 1999 (15).

Dopo lo 0-0 contro il Genoa e lo 0-1 contro il Milan, l’Empoli rischia di restare a secco di gol per tre partite consecutive di Serie A per la prima volta dal marzo 2017, quando sulla panchina toscana sedeva Giovanni Martusciello.

L’Hellas Verona subisce gol da 18 trasferte consecutive di Serie A – nella loro storia nella competizione, soltanto due volte i veneti hanno registrato una striscia esterna più lunga senza clean sheet: 22 tra il 1992 e il 1997 e 19 tra il 2000 e il 2001.

[fonte: Lega Serie A]