Napoli-Udinese 2-1: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:16

Il Napoli rimonta l’Udinese e ottiene tre punti fondamentali per la corsa scudetto: qui la cronaca e il tabellino del match.

Dopo un primo tempo opaco, il Napoli di Spalletti entra in campo con un’altra mentalità e rimonta l’ottima Udinese di Cioffi grazie alla doppietta di Victor Osimhen.

 

Victor Osimhen, mattatore della partita (credit: Ansa)
Victor Osimhen, mattatore della partita (credit: Ansa)

Primo tempo

Bellissima partita nel primo tempo del Maradona, con intensità e tante occasioni da rete da ambo le parti. La prima occasione della partita è dell’Udinese: cross perfetto di Molina per Beto che di testa non riesce a inquadrare lo specchio della porta. Azione simile nell’altra area con Politano per Insigne che, anche lui di testa, manda alto sopra la traversa. Passano pochi secondi e la squadra ospite passa in vantaggio: transizione offensiva dei bianconeri con Pereyra che scarica al limite per Deulofeu che prende la mira e infila Ospina nell’angolino alla sua destra. Il portiere colombiano è decisivo qualche minuto dopo quando nega il raddoppio all’Udinese su un colpo di testa di Pablo Marì. Nel finale di primo tempo il Napoli spinge e va vicino al pareggio con un tiro a giro di Insigne che trova il tocco decisivo di Silvestri a negare il gol. Il portiere friulano, autentico protagonista di questo primo tempo, mostra i suoi riflessi anche con i piedi su un tiro deviato di Fabian Ruiz dal limite dell’area.

Secondo tempo

La squadra di Spalletti rientra in campo con un atteggiamento totalmente diverso e riesce a trovare dopo pochi minuti il gol del pareggio: punizione dalla trequarti di Mario Rui e gol di testa del solito Osimhen, lasciato colpevolmente solo dalla difesa friulana. Il Napoli prende coraggio e dopo una bella azione sulla destra tra Di Lorenzo e Politano segna il gol del sorpasso con un bel diagonale di Osimhen sul quale Silvestri non può nulla. Dopo il 2-1, la squadra di Spalletti gestisce la partita senza concedere occasioni da gol all’Udinese. Le ultime emozioni sono l’espulsione diretta di Pablo Marì per un intervento scomposto ai danni di Zielinski e un altro salvataggio di Silvestri con l’aiuto del palo sul tentativo di Mario Rui.

LEGGI ANCHE –> Inter-Fiorentina: formazioni ufficiali e match live

Napoli-Udinese 2-1: tabellino

Reti: 22′ Deulofeu, 52′ e 63′ Osimhen.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo (78′ Zanoli), Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Fabian Ruiz (46′ Mertens); Politano (70′ Zielinski), Osimhen, Insigne (88′ Elmas).
A disposizione: Marfella, Idasiak, Malcuit, Tuanzebe, Demme, Juan Jesus, Elmas, Lozano, Mertens, Zielinski, Ghoulam, Zanoli.
Allenatore: L. Spalletti.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Pablo Marí, Zeegelaar; Molina (76′ Soppy), Pereyra (88′ Jajalo), Walace, Makengo (76′ Samardzic), Udogie; Beto (68′ Pussetto), Deulofeu.
A disposizione: Padelli, Gasparini, Arslan, Jajalo, Pussetto, Samardzic, Benkovic, Nestorovski, Soppy.
Allenatore: G. Cioffi.

Ammoniti: Rrahmani, Osimhen (N); Zeegelaar, Udogie (U).
Espulsi: Pablo Marì (U).

LEGGI ANCHE –> Cagliari-Milan: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Con questa vittoria, il Napoli aggancia il Milan in testa alla classifica con 63 punti. L’Udinese rimane ferma a 30, a +8 dal Genoa terzultimo.