Venezia-Sampdoria 0-2: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:45

La Sampdoria vince il fondamentale scontro salvezza contro il Venezia grazie alla doppietta di Caputo: ecco la cronaca e il tabellino del match.

In una partita molto importante per entrambe, sono gli errori della squadra di casa a compromettere il risultato e a regalare tre punti d’oro alla squadra di Giampaolo.

 

Francesco Caputo, protagonista con una doppietta (credit: Ansa)
Francesco Caputo, protagonista con una doppietta (credit: Ansa)

Primo tempo

La partita tra Venezia e Sampdoria, come da previsione, inizia molto bloccata con le due squadre che pensano più a non prenderle che a darle. Solo un episodio può cambiare l’inerzia del match, e ciò avviene a favore degli uomini di Giampaolo. Il terzo portiere Maenpaa, schierato a causa degli infortuni di Romero e Lezzerini, la combina grossa con i piedi e regala il gol del vantaggio a Caputo. Il Venezia non riesce a reagire e anzi prima della fine del primo tempo combina un’altra ingenuità: errore di Fiordilino, Sabiri di tacco per Sensi, Maenpaa questa volta respinge ma non può nulla sul facile tap-in di Caputo che firma la sua doppietta personale.

Secondo tempo

Nel secondo tempo il Venezia prova a reagire, ma pecca di precisione nel momento decisivo e non riesce quasi mai a rendersi pericoloso dalle parti di Audero. Il neoentrato Nsame prova di testa su cross di Ebuehi, ma è impreciso e non inquadra la porta. Poco dopo è il turno anche di Haps, ma il suo mancino è ciabattato e finisce a lato. Henry protesta con l’arbitro Orsato e viene espulso, scatenando l’ira del suo allenatore Zanetti che lo strattona a bordo campo. Nel finale di gara un’occasione per parte: Sabiri serve Caputo per la tripletta, ma l’attaccante italiano a tu per tu con Maenpaa calcia alto; dall’altra parte Ceccaroni prima e Nsame poi provano a battere a rete, ma la difesa della Sampdoria riesce a mantenere la porta inviolata.

LEGGI ANCHE –> Serie A, le formazioni ufficiali delle partite del pomeriggio

Venezia-Sampdoria 0-2: tabellino

Reti: 24′ e 38′ Caputo.

VENEZIA (4-2-3-1): Mäenpää; Ebuhei (80′ Crnigoj), Caldara, Ceccaroni, Haps; Fiordilino (56′ Busio), Ampadu; Aramu, Okereke (56′ Nsame), Nani (68′ Kiyine); Henry.
A disposizione: Lazar, Vacca, Tessmann, Nsame, Sigurdsson, Ullmann, Kiyine, Busio, Svoboda, Crnigoj, Mateju, Peretz.
Allenatore: P. Zanetti.

SAMPDORIA (4-3-2-1): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley (90′ Yoshida), Murru (84′ Augello); Candreva (71′ Quagliarella), Ekdal (84′ Vieira), Thorsby; Sensi (71′ Rincon), Sabiri; Caputo.
A disposizione: Ravaglia, Falcone, Augello, Conti, Vieira, Askildsen, Giovinco, Yoshida, Magnani, Quagliarella, Trimboli, Rincon.
Allenatore: M. Giampaolo.

Ammoniti: Haps, Henry, Okereke, Busio (V); Sabiri (S).
Espulsi: Henry (V).

LEGGI ANCHE –> Roma-Lazio: probabili formazioni, precedenti e statistiche

Con questa vittoria, la Sampdoria si porta a 29 punti lasciando il Venezia terzultimo quasi a distanza di sicurezza (+7 punti).