Bodo/Glimt-Roma, botta e risposta dopo le accuse: “È tutto falso!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:15

Il match di Conference League fra Bodo/Glimt e Roma giocato ieri sera ha causato non poche polemiche: i due club si accusano a vicenda.

La Roma ha perso ieri sera contro il Bodo/Glimt, ma a far discutere è quanto accaduto dopo la partita.

 

Bodo Roma
Uno scatto di Bodo/Glimt-Roma, match di Conference League giocato ieri sera [credit: ANSA] – Meteoweek
Il Bodo/Glimt è diventato l’incubo della Roma: il club giallorosso ha giocato tre volte contro i norvegesi senza mai riuscire a vincere. Il bilancio, infatti, è di due sconfitte e un pareggio: ormai è celebre il risultato della gara d’andata nel girone di qualificazione, quando la squadra di Mourinho ha perso 6-1.
Ieri sera un’altra sconfitta, questa volta per 2-1, un risultato facilmente ribaltabile nel match di ritorno che si giocherà all’Olimpico. Il gol di Pellegrini sembrava avesse allontanato i fantasmi, ma due errori hanno ribaltato la gara.
Tuttavia, a far parlare, è stato quanto accaduto dopo il triplice fischio: la polemica non cenna a placarsi e diventa sempre più forte. I due club, infatti, si stanno accusando a vicenda.

La Roma accusa, il Bodo smentisce: “Tutto falso”

Ormai è noto: il capitano della Roma Lorenzo Pellegrini ha affermato di aver assistito ad un episodio violento che ha coinvolto il preparatore dei portieri giallorosso Nuno Santos e l’allenatore del Bodo Kjetil Knutsen. Il centrocampista ha affermato che quest’ultimo avrebbe aggredito il primo con un pugno al termine del match.

LEGGI ANCHE -> Bodo/Glimt-Roma 2-1, Mou: “Al ritorno spero di avere arbitri più competenti”

Si tratterebbe di un episodio molto grave e la UEFA avrebbe già dato il via alle indagini per capire meglio cosa sia realmente accaduto.
Tuttavia, l’uso del condizionale è diventato d’obbligo dopo che il Bodo ha diramato un comunicato molto duro contro le affermazioni di Pellegrini.

 

Bodo Roma
Kjetil Knutsen, allenatore del Bodo/Glimt [credit: ANSA] – Meteoweek
Il Bodo/Glimt, infatti, ha dichiarato: “La Roma sta bombardando i media di falsità nel tentativo di nascondere il proprio comportamento antisportivo. Il Bodo/Glimt è a conoscenza dell’esistenza di un video dell’incidente che mostra l’attacco a Knutsen da parte di membri dello staff tecnico della Roma”.

Il club norvegese ha inoltre richiesto esplicitamente che questo video venga reso pubblico per fare chiarezza. Lo stesso Knutsen è tornato sull’episodio affermando di essere stato insultato per tutto il match dal preparatore dei portieri della Roma e di essere scioccato per quanto accaduto.
L’allenatore ha ricostruito la dinamica dichiarando di essere stato aggredito fisicamente da Nuno Santos: “Mi ha afferrato per il collo e spinto contro il muro. È naturale che poi abbia dovuto difendermi”.

LEGGI ANCHE -> Cagliari-Juventus: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Al momento è difficile fare chiarezza, ma la UEFA è già al lavoro per risolvere la questione il prima possibile.