Empoli-Spezia: probabili formazioni, precedenti e statistiche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:30

La trentaduesima giornata di Serie A si apre con la sfida delle 15 di sabato tra Empoli e Spezia.

Sabato 9 aprile alle ore 15 si sfidano allo stadio Castellani di Empoli, l’Empoli di Aurelio Andreazzoli e lo Spezia di Thiago Motta.

 

Immagine dalla gara d'andata - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
Immagine dalla gara d’andata – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

Liguri che hanno trovato un’importantissima vittoria nel finale di partita contro il Venezia, che proietta la squadra dell’ex Genoa e Inter quasi fuori dalla lotta salvezza, essendo a +10 dalla terzultima.

Toscani che dopo un ottimo girone d’andata si sono seduti, rimanendo fermi a 32 punti e con 0 vittorie nel 2022.

La gara d’andata è terminata 1-1 con i due autogol degli ex Marchizza e Nikolaou a mettere tutti d’accordo.

LEGGI ANCHE -> Serie A, 7 giornate per salvarsi

Empoli-Spezia: probabili formazioni

Probabile Empoli(4-3-2-1): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Viti, Parisi; Zurkowski, Asllani, Bandinelli; Bajrami, Henderson; Pinamonti. Allenatore: Andreazzoli

Probabile Spezia(4-3-3): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Maggiore, Kiwior, Bastoni; Verde, Agudelo, Gyasi. Allenatore: Thiago Motta

Immagine dalla gara d'andata - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
Immagine dalla gara d’andata – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

Precedenti e curiosità

L’unico precedente in Serie A TIM tra Empoli e Spezia è quello della gara di andata, terminato 1-1: in generale, considerando anche la Serie B, nelle ultime cinque sfide di campionato tra queste due squadre ci sono stati ben quattro pareggi per 1-1 (nella restante gara del parziale una vittoria ligure per 1-0 il 19 giugno 2020).

L’Empoli è imbattuto nelle sei gare casalinghe di Serie B disputate contro lo Spezia: tre vittorie e tre pareggi, tra cui quello nell’ultimo confronto al Castellani in ordine di tempo (1-1 il 29 ottobre 2019, frutto delle reti di Soufiane Bidaoui e Davide Frattesi).

Il match d’andata tra Empoli e Spezia è stato uno dei soli due incontri di questo campionato in cui entrambe le formazioni hanno messo a referto almeno un autogol ciascuna (l’altra gara è stata Salernitana-Empoli).

L’Empoli è la squadra dei maggiori cinque campionati europei in corso che aspetta da più tempo la vittoria (nessun successo nelle ultime 14 giornate di Serie A TIM, con sette pareggi e sette sconfitte) – la squadra toscana non arriva a 15 partite consecutive senza vittorie nel massimo torneo dal marzo 1999 (in quel parziale era stato allenato da Sandreani per 10 gare e da Orrico per cinque).

LEGGI ANCHE -> Champions League, il riassunto dei quarti di finale

Lo Spezia ha raccolto lo stesso identico numero di punti (32) conquistati nella scorsa Serie A TIM dopo le prime 31 giornate, ma ha segnato nove reti in meno (32 attuali contro 41) e subito cinque reti in meno (54 attuali contro le 59 del 2020/21).

Con quella di Gyasi al Venezia, sono diventate cinque le reti segnate dallo Spezia dal 90’ in poi in questa Serie A TIM: solo la Roma (sei) ha fatto meglio in questo parziale di gioco; l’Empoli non subisce gol dal 90’ in poi in campionato dal 9 gennaio (Scamacca del Sassuolo).

Sfida tra le due squadre che hanno subito più conclusioni dagli avversari dall’inizio del girone di ritorno di questa Serie A TIM: lo Spezia (201) e l’Empoli (198).

Spezia (24 anni e 276 giorni) ed Empoli (25 anni e 19 giorni) sono le due squadre che hanno utilizzato i giocatori con l’età media più bassa in questa Serie A TIM.

Guglielmo Vicario è il portiere che ha effettuato più parate (123) nei maggiori cinque campionati europei 2021/22: viaggia a una media di circa quattro parate a incontro, sufficiente in proiezione a superare il record per un portiere dell’Empoli in un singolo campionato di Serie A TIM dal 2004/05 (da quando Opta raccoglie questo dato): Skorupski, 144, nel 2016/17.

Solo Tammy Abraham e João Pedro (30 ciascuno) hanno disputato più gare da titolari di
Emmanuel Gyasi tra gli attaccanti di questo campionato mentre soltanto Domenico Berardi (134) e Gianluca Caprari (131) hanno recuperato più palloni dell’esterno ghanese (127) tra gli attaccanti della Serie A TIM in corso.

Fonte: Lega Serie A TIM