Milan, Pioli commenta il pareggio contro il Toro: “Ci è mancato il guizzo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:28

Pioli è intervenuto ai microfoni nel post-partita di Torino-Milan per commentare il pareggio a reti inviolate tra le due squadre. Ecco le sue parole.

Ieri sera il Milan ha perso degli importanti punti per la lotta scudetto. Sorride l’Inter, che è l’unica ad aver vinto delle prime tre pretendenti al titolo. Ecco come Pioli ha commentato l’accaduto.

 

Pioli
Stefano Pioli, allenatore del Milan [credit: ANSA] – MeteoWeek
La partita tra Toro e Milan allo Stadio Olimpico di Torino termina 0-0 e lascia un grande rammarico ai rossoneri, che pareggiano per la seconda volta consecutiva senza segnare nessun gol come contro il Bologna.

Stefano Pioli ha analizzato il match ai microfoni di DAZN: ecco le sue dichiarazioni.

LEGGI ANCHE –> Torino-Milan 0-0: cronaca del match e tabellino

Milan, le dichiarazioni di Pioli nel post-partita

“Ero nervoso, ma non ho mancato di rispetto all’arbitro”

La gara tra Toro e Milan è stata tesa anche dal punto di vista arbitrale: tanti gli interventi irregolari e i cartellini estratti durante il match. Pioli è stato ammonito al fischio finale e ha voluto chiarire quanto successo con le seguenti parole: “Sono andato a riferire all’arbitro che secondo me non ha senso continuare a dire che ci danno tanti minuti di recupero, se poi non si fa nulla per evitare di far perdere ritmo alla partita. Se l’avversario come stasera o lunedì scorso perde tempo, c’è solo una maniera per dare ritmo alla partita: fai giocare. Ero un po’ nervoso, ma non ho mancato di rispetto. Va bene così”. Sul possibile intervento da rigore di Singo su Theo Hernandez ha preferito non commentare.

“Ci sta mancando quel guizzo, volevamo vincere”

Per quanto riguarda la prestazione dei suoi ha affermato che la squadra si è impegnata per non dare punti di riferimento, perché era consapevole delle difficoltà della gara. Si sono create poche occasioni da gol, ma ci sono state tante situazioni che potevano rivelarsi pericolose. Ha mostrato il suo rammarico per l’opportunità persa: “Purtroppo è un momento in cui una mezza palla non ci rimbalza in modo giusto, siamo meno precisi. Non posso dire nulla sulla prestazione, sullo spirito e sulla determinazione contro una squadra molto fisica. Ci sta mancando quel guizzo: è un risultato positivo, ma volevamo la vittoria”.

“Per lo scudetto fino all’ultimo può succedere di tutto”

Pioli ha parlato di scudetto, affermando che fino alle ultime due giornate può accadere di tutto e che ci sarà molto equilibrio, ma che per essere ancora protagonisti bisogna stare sul pezzo: “Più si va avanti e più i punti diventano pesanti. Ci sta che ci sia più pressione, ma l’abbiamo cercata e voluta”.