Juventus, per il mercato si guarda in casa Sassuolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:54

Potrebbe prolungarsi anche nella prossima sessione di mercato l’asse Juventus-Sassuolo che lo scorso anno portò Locatelli a Torino.

Il calciomercato non dorme mai ed ecco allora i primi nomi associati alle big italiane. Oggi è il turno della Juventus che potrebbe pescare in casa Sassuolo per rinforzare la rosa.

 

Maurizio Arrivabene, Pavel Nedved, Andrea Agnelli e Federico Cherubini (Credit: ANSA) - Meteoweek
Maurizio Arrivabene, Pavel Nedved, Andrea Agnelli e Federico Cherubini [credit: ANSA] – Meteoweek

Una stagione in crescendo quella della Juventus sino a questo punto. I bianconeri non possono di certo dirsi soddisfatti in maniera completa di quelli che sono i risultati raggiunti ma che ha ancora la possibilità di raggiungere la sufficienza.

La squadra bianconera sperava con il ritorno di Max Allegri di avere un ritorno ai fasti del primo quinquennio firmato dall’allenatore toscano dopo le turbolenti stagioni con alla guida Sarri prima e Pirlo poi. Il ritorno di Allegri non ha però sortito gli effetti sperati dalla dirigenza della Juventus o almeno non in maniera immediata.

L’inizio più che turbolento ha costretto la Juve ad abbandonare anzitempo ogni velleità di scudetto in favore del terzetto composto da Napoli, Milan ed Inter. Al campionato fatto di alti e bassi si è aggiunta una deludente stagione europea che ha visto i bianconeri venire eliminati agli ottavi di finale per il terzo anno consecutivo, questa volta per mano del Villareal.

Proprio la deludente stagione fin qui vissuta sembra aver invogliato la dirigenza dei bianconeri a compiere un’accelerata molto importante in chiave calciomercato come già avvenuto nella sessione invernale.

La linea scelta dalla società è quella di giocatori giovani ma pronti al grande salto e, qualora possibile, italiani per ricreare quell’Ital-Juve che è spesso stata un marchio di fabbrica del club di Torino.

LEGGI ANCHE—->Juventus – Morata: “Vogliamo giocare una finale di Coppa Italia”

Juventus-Sassuolo: un asse consolidata

Il confermato addio di Paulo Dybala e la necessaria rivoluzione a centrocampo impongono alla Juventus di dare priorità a questi reparti prima di andare a sistemarne altri.

Per il centrocampo i sogni dei tifosi sono tutti per Pogba e Milinkovic-Savic. I due giocatori sono da sempre molto graditi a Max Allegri che indubbiamente li accoglierebbe a braccia aperte alla Continassa ma i costi di ambedue le operazioni rischiano di essere proibitivi. Per questa ragione la dirigenza della Juventus potrebbe virare su di una soluzione più low cost sfruttando il canale preferenziale con il Sassuolo.

Il nome selezionato dai bianconeri è quello di Davide Frattesi. Il centrocampista neroverde sta vivendo una stagione splendida in Emilia e già qualche mese fa era stato accostato ai bianconeri senza però dare seguito ai rumors di mercato. La Juve ha riacceso i riflettori su di lui che potrebbe quindi realizzare il suo sogno di giocare nella squadra del suo idolo Claudio Marchisio.

Davide Frattesi, centrocampista del Sassuolo [Credit: ANSA] - Meteoweek
Davide Frattesi, centrocampista del Sassuolo [Credit: ANSA] – Meteoweek
Sempre da casa Sassuolo arriva il nome dell’indiziato numero 1 ad essere il post Dybala. Giacomo Raspadori è un nome che piace tantissimo alla Juve. Il giocatore italiano corrisponde a pieno alle caratteristiche ricercate dalla società bianconera che potrebbe quindi accelerare definitivamente nelle prossime settimane.

LEGGI ANCHE—->Juventus, spuntano nuove pretendenti per Milinkovic-Savic

Una sessione di mercato che sarà caldissima anche per la Juventus dunque con i bianconeri chiamati a compiere una piccola rivoluzione.