Udinese-Salernitana 0-1: Cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:29

Il primo dei recuperi di Serie A vede la Salernitana passare per 1-0 sul campo dell’Udinese riaprendo il discorso salvezza.

Vittoria pesantissima per la Salernitana che sbanca la Dacia Arena di Udine con una rete in pieno recupero di Simone Verdi. Per i campani, che hanno ancora una gara da recuperare, si riapre il discorso salvezza.

 

Un'immagine del match [Credit: ANSA] - Meteoweek
Un’immagine del match [Credit: ANSA] – Meteoweek

Il primo dei tanti recuperi che si svolgeranno in Serie A regala alla Salernitana 3 punti di vitale importanza nella lotta salvezza.

I campani di mister Davide Nicola centrano la seconda vittoria consecutiva e si portano a 22 punti come Genova e Venezia con una partita da recuperare proprio contro i lagunari ora fanalino di coda.

Per l’Udinese una sconfitta indolore vista la salvezza oramai a un passo, i bianconeri restano a più 17 proprio dalla Salernitana terzultima con lo stesso numero di partite (anche l’Udinese deve recuperare una gara, il 27 aprile contro la Fiorentina).

LEGGI ANCHE—->Serie A, rush finale: ecco i diffidati della 34esima giornata

Udinese-Salernitana 0-1: la cornaca del match

Primo tempo

La partita è di vitale importanza soprattutto per la Salernitana, i ritmi sono qui sin da subito alti ma per la prima occasione occorre attendere il 17′: Jajalo imbuca  a meraviglia per Pussetto che a tu per tu con Sepe si fa però ipnotizzare.

L’occasione da grande coraggio all’Udinese che pressa alto senza concedere occasioni alla Salernitana e al 28′ sfiora nuovamente il gol con Samardzic che sfrutta uno schema su punizione ma il suo sinistro è respinto con i pugni da Sepe.

Dopo la seconda occasione per i padroni di casa anche la Salernitana prova a rendersi pericolosa ma i tentativi dei campani sono poco pericolosi e si chiude così sullo 0-0 il primo tempo.

SImone Verdi esulta dopo il gol decisivo [Credit: ANSA] - Meteoweek
SImone Verdi esulta dopo il gol decisivo [Credit: ANSA] – Meteoweek

Secondo tempo

Se il primo tempo aveva vissuto di poche occasioni ma ritmi relativamente alti, la seconda frazione diventa una partita a scacchi con le due squadre più attente a non perdere che a vincere.

In apertura di ripresa Udogie prova ad essere più pericoloso ma le sue sgroppate a sinistra non sortiscono gli effetti sperati.

Lato Salernitana il più pericoloso è Ranieri che scappa palla al piede ma conclude centralmente.

Dopo 35 minuti di nulla però, negli ultimi 10 più recupero la gara si infiamma.

Prima ci prova la Salernitana con Mikael che sfrutta un errore di Zeegelaar e scaglia un destro dai 20 metri che sbatte sul palo. Poi a provarci è anche l’Udinese con la punizione di Deulofeu su cui Sepe è bravo a intervenire allungando in calcio d’angolo.

L’episodio che decide il match arriva nel terzo dei 3 minuti di recupero concessi: l’Udinese si sbilancia troppo, la Salernitana trova spazio in ripartenza con Ederson che trova ben posizionato in area Verdi il quale a tu per tu con Silvestri è glaciale e porta la Salernitana avanti.

La partita termina al minuto 96 con i campani che festeggiano 3 punti che danno tutto un altro sapore al finale di stagione.

LEGGI ANCHE—->Del Piero: “Sorpreso dal tam tam mediatico”

Udinese-Salernitana 0-1: il tabellino del match

Marcatori: 90’+3′ S. Verdi (S)
Ammoniti: Jajalo (U), Ranieri (S), Ederson (S), Bohinen (S), Marì (U), Kastanos (S), Deulofeu (U), Verdi (S).

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Marì, Perez; Soppy (70′ Zeegelaar), Arslan (57′ Makengo), Jajalo (57′ Walace), Samardzic, Udogie; Pussetto (65′ Success), Deulofeu.
A disposizione: Padelli, Gasparini, Nuytinck, Benkovic, Nestorovski.
Allenatore: G. Cioffi

Salernitana (3-5-2): Sepe; Gyomber, Radovanovic, Fazio; Zortea, Ederson, L. Coulibaly (72′ Kastanos), Bohinen, Ranieri; Bonazzoli (87′ Verdi), Ribery (72′ Mikael).
A disposizione: Belec, Jaroszynski, Veseli, Dragusin, Delli Carri, Di Tacchio, Capezzi, Vergani, Perotti.
Allenatore: D. Nicola