Hellas Verona-Sampdoria 1-1: Cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:23

Termina con uno scialbo e poco utile pareggio il match che chiude il sabato di Serie A tra Hellas Verona e Sampdoria.

Un 1-1 che non aiuta nè SampVerona quello che matura nei 90 minuti del Bentegodi. Gialloblu e blucerchiati si spartiscono la posta rimanendo nelle medesime situazioni antecedenti al calcio d’inizio del match.

Un'immagine del match [Credit: ANSA] - Meteoweek
Un’immagine del match [Credit: ANSA] – Meteoweek

Finisce dunque in parità la gara che chiude il sabato di anticipi di Serie A. Hellas Verona e Sampdoria non riescono a portarsi a casa l’intera posta in palio lasciando intatta la situazione in classifica.

Per il Verona un punto che si aggiunge all’ottima classifica degli scaligeri ma che sostanzialmente conferma la loro esclusione dalla prossima stagione europea (sebbene questo non fosse assolutamente un obbiettivo dei gialloblu).

Per la Sampdoria un’occasione sprecata visto l’iniziale vantaggio e una situazione di classifica che, a seconda dei risultati delle dirette concorrenti, rischia di complicarsi maledettamente in un finale che si prospetta al cardiopalma.

LEGGI ANCHE—->Inter-Roma 3-1: cronaca del match e tabellino

Hellas Verona-Sampdoria 1-1: la cronaca del match

Primo tempo

Avvio di match fatto quasi completamente di studio con le due squadre che si danno battaglia a centrocampo senza particolari spunti.

All’ottavo prima occasione della sfida con Lazovic che trova a meraviglia Faraoni sul secondo palo, l’esterno ex Udinese trova l’impatto con il pallone ma da due passi spedisce alto.

L’occasione del Verona non sembra alzare i ritmi del match, la Samp reagisce solo con un tiro di Sabiri facilmente bloccato da Montipò mentre al 23′ tocca ancora al Verona con Tameze il cui destro esce di poco.

Il Verona pressa divinamente e la Samp non trova modo di ripartire pur difendendosi con ordine, al 42′ l’episodio che cambia il match: Thorsby appoggia per Caputo che viene steso al momento del tiro da parte di Gunter, Ayroldi concede il penalty. Sul dischetto si presenta lo stesso Caputo che si fa ipnotizzare da Montipò salvo poi segnare sulla ribattuta, Samp in vantaggio.

Il primo tempo si chiude così con i blucerchiati avanti di un gol al Bentegodi.

Caputo realizza il momentaneo 0-1 [Credit: ANSA] - Meteoweek
Caputo realizza il momentaneo 0-1 [Credit: ANSA] – Meteoweek

Secondo tempo

Tudor riprende con un cambio: fuori Gunter autore del fallo da rigore e dentro Sutalo.

Il Verona mantiene agilmente il possesso palla ma crea pochissimi pericoli alla difesa avversaria, la Sampdoria fatica anche più del primo tempo a creare trame offensive ma in compenso è ordinata dietro e non rischia nulla.

Al 71′ ci prova l’ex di gara Depaoli ma è bravo Audero a deviare in corner.

Sono solo le prove tecniche del gol che arriva 7 minuti più tardi: su lancio di Casale, Caprari controlla e calcia, Yoshida respinge ma la palla arriva ancora sul destro del numero 10 del Verona che salta Audero e deposita in rete il gol del pareggio.

Nel finale nessuna delle due squadre riesce a impensierire la retroguardia avversaria e il match termina sul risultato di 1-1.

LEGGI ANCHE—->Napoli, tegola per Spalletti: altro centrocampista a rischio

Hellas Verona-Sampdoria 1-1: il tabellino del match

Marcatori: 43′ Caputo (S), 78′ Caprari (HV)
Ammonizioni: Rincon (S), Gunter (HV), Vieira (S), Bereszynski (S).

Hellas Verona (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini, Gunter (46′ Sutalo), Casale; Faraoni (61′ Depaoli), Tameze, Ilic (92′ Bessa), Lazovic; Barak (61′ Lasagna), Caprari (92′ Veloso); Simeone.
A disposizione: Chiesa, Bosseggia, Frabotta, Retsos, Hongla, Praszelik, Cancellieri.
Allenatore: I. Tudor

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Ferrari (74′ Yoshida), Colley, Augello (74′ Murru); Candreva, Rincon (64′ Ekdal), Thorsby; Vieira (64′ Sensi); Sabiri, Caputo (86′ Quagliarella).
A disposizione: Ravaglia, Falcone, Magnani, Askildsen, Damsgaard, Trimboli, Supryaga.
Allenatore: M. Giampaolo