Clamoroso ribaltone Venezia: esonerato Zanetti, ecco il sostituto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:10

Ribaltone a sorpresa in casa Venezia: la società ha deciso di esonerare Paolo Zanetti e ha già scelto chi guiderà la squadra per le prossime partite.

Paolo Zanetti non è più l’allenatore del Venezia: la dirigenza ha scelto di sollevare dall’incarico l’autore della promozione in Serie A.

 

Venezia
Paolo Zanetti, ex allenatore del Venezia [credit: ANSA] – Meteoweek
Vera e propria sorpresa in casa Venezia: la dirigenza ha esonerato Paolo Zanetti con effetto immediato dopo le recenti prestazioni negative. Gli arancioneroverdi hanno preso questa decisione a quattro giornate (più una da recuperare) dalla fine della stagione in una situazione molto complicata. La squadra, infatti, pareva viaggiare verso una salvezza tranquilla durante la prima metà di stagione, mentre ora la retrocessione sta diventando un timore sempre più concreto.
Dopo le ultime otto sconfitte consecutive, infatti, i veneti occupano l’ultima posizione in classifica con 22 punti raccolti in 33 giornate. Ora il 17esimo posto dista 6 lunghezze con due scontri diretti da giocare contro la lanciatissima Salernitana ed il Cagliari.
Intanto, è stato annunciato chi guiderà il Venezia per le ultime partite della stagione.

Venezia, addio a sorpresa con Paolo Zanetti: scelto il sostituto

La decisione ha stupito tutti, considerando che Paolo Zanetti è stato il principale artefice della promozione dalla Serie B alla Serie A durante la scorsa stagione. Inoltre, la prima metà di stagione è stata entusiasmante e caratterizzata da prestazioni convincenti.
Il crollo avuto nell’ultimo periodo ha spinto la dirigenza a prendere questa decisione sofferta.

I tifosi arancioneroverdi hanno sempre osannato Zanetti riservandogli cori e applausi anche dopo la sconfitta contro l’Atalanta. Parte della dirigenza, invece, ha ricevuto pesanti critiche e contestazioni per i risultati deludenti.
L’allenatore, che secondo alcune indiscrezioni ora sarebbe nel mirino del Parma, saluta i veneti dopo 76 panchine, di cui 43 in Serie B e 33 in Serie A.

LEGGI ANCHE -> Roma – Abraham carica l’ambiente in vista della semifinale: “Se siamo in giornata possiamo battere chiunque”

Il club, tramite un comunicato ufficiale, ha voluto ringraziare Zanetti per “aver scritto una magnifica pagina della storia arancioneroverde. Inoltre, l’esonero è stato esteso anche allo staff dell’allenatore: salutano dunque il vice Bertolini, l’assistente Beati ed il preparatore Trentin.

 

Venezia
P. Zanetti, ex allenatore del Venezia [credit: ANSA] – Meteoweek
Con una nota, il Venezia ha reso noto chi guiderà la squadra per le prossime partite: sarà Andrea Soncin, promosso dalla Primavera alla prima squadra. A lui il difficile compito di inseguire una salvezza quasi impossibile giocandosi il tutto per tutto in queste ultime cinque partite contro Juve, SalernitanaBologna, Roma Cagliari.

LEGGI ANCHE -> Manchester City-Real Madrid 4-3: le dichiarazioni degli allenatori nel post partita

Una volta chiusa la stagione, la dirigenza sceglierà il prossimo allenatore in base all’esito di questo campionato. Serie A o Serie B farà la differenza, ma per ora non pare che ci siano già stati contatti con altri tecnici.