Conte, che stoccata dalla Francia!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:35

Nel corso di un intervento a RMC sport, l’ex giocatore Jerome Rothen si è espresso su di un possibile approdo di Conte al PSG.

Una stoccata bella e buona quella che Rothen ha lanciato al tecnico salentino, salito alla ribalta tra i giornali sportivi francesi per un suo possibile approdo al PSG.

Antonio Conte, allenatore del Tottenham [Credit: ANSA] - Meteoweek
Antonio Conte, allenatore del Tottenham [Credit: ANSA] – Meteoweek

La stagione sportiva non è ancora finita ma, come spesso accade, le voci di possibili colpi di mercato e cambi di panchina fanno da contorno ai roventi finali di campionato e coppe varie.

Tra i club che più di tutti sembra essere destinato a una piccola rivoluzione c’è il ricchissimo Paris Saint Germain.

Il club dello sceicco Nasser Al Khelaifi viene da una stagione clamorosamente sotto le aspettative con la sola vittoria della Ligue 1 e con le più che premature uscite dalla Coppa di Francia e soprattutto dalla tanto agognata Champions League.

Sin dal suo arrivo alla corte parigina, lo sceicco cugino del proprietario del Manchester City Mansur, ha avuto come solo ed esclusivo obbiettivo la vittoria della massima competizione europea.

Nonostante l’incredibile mole di soldi spesi all’inseguimento del sogno Champions però, il PSG è riuscito solo due volte a superare i quarti e solo in un caso ad arrivare sino in finale, peraltro nel 2020, l’anno del Covid e della Champions in agosto con partite a gara secca.

L’arrivo questa estate di campioni assoluti come Donnarumma, Hakimi, Sergio Ramos, Wijnaldum e soprattutto Messi avevano portato molti esperti e non a dire che questa poteva essere la stagione giusta per i transalpini.

Come ben noto però, ancora una volta, gli ottavi di finale sono risultati fatali e dopo un dominio durato una partita e mezzo ad avere la meglio è stato il Real Madrid grazie ad una clamorosa tripletta di Karim Benzema.

La disfatta europea di questa stagione potrebbe portare una piccola rivoluzione a Parigi a partire dall’allenatore con Pochettino che saluterebbe per far spazio ad un nome forte per la panchina, un nome come quello di Antonio Conte.

Proprio sul tecnico salentino e sulle sue richieste per andare a Parigi si è espresso Jerome Rothen, ex calciatore oggi opinionista per RMC Sport.

LEGGI ANCHE—->Manchester City-Real Madrid 4-3: le dichiarazioni degli allenatori nel post partita

Rothen: “Al PSG non serve uno come lui!”

Le parole di Rothen fanno decisamente molto rumore.

Conte si è issato come uno dei migliori allenatori delle ultime stagioni tramite vittorie convincenti in tutti i campionati in cui ha allenato, in particolare Italia ed Inghilterra.

A far rumore negli ultimi giorni sono state le richieste che l’attuale tecnico del Tottenham ha mosso al club francese per accettare l’incarico proposto.

Le critiche di Rothen si sono concentrate su una di queste richieste, quella economica: Conte, oltre a pretendere un nuovo Social Media Manager e un DS di suo gradimento, avrebbe infatti chiesto un ingaggio raddoppiato rispetto all’attuale.

Jerome Rothen ai tempi del PSG [Credit: ANSA] - Meteoweek
Jerome Rothen ai tempi del PSG [Credit: ANSA] – Meteoweek
Questa importante richiesta economica ha “scandalizzato” l’opinionista di RMC Sport che ha così commentato: “Servono persone appassionate di calcio; non dico che Conte non lo sia, ma sembra più interessato al suo libretto degli assegni che ad allenare Tottenham, il PSG o una qualsiasi altra squadra”.

LEGGI ANCHE—->Manchester City-Real Madrid 4-3: le dichiarazioni degli allenatori nel post partita

Parole nette e chiare che di certo complicano sin da subito l’eventuale rapporto di Conte con i media francesi ancor prima di cominciare a lavorare.